• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,754,777 visitatori

Misilmeri commemora Cosmo Guastella

IMG_2701In un’aula consiliare gremita in ogni ordine di posto, si è ricordata una delle più esimie figure della storia misilmerese: Cosmo Guastella.

Il Sindaco Salvatore Badami ha presentato il dibattito, ricordando la figura di Cosmo Guastella; a tal proposito dichiara la volontà di creare una fondazione dedicata ai Guastella, va ricordata infatti, anche la figura del fratello, Filippo, che tradusse la divina commedia in dialetto siciliano.

Il vicesindaco Abbate rammenta soprattutto il grande impegno nello studio che Cosmo Guastella ha profuso in tutta la sua vita, ricordando le sue più importanti opere “Le ragioni del fenomenismo” e “La teoria della conoscenza”.

Di grande spessore culturale è stato invece l’intervento del funzionario del Comune di Misilmeri Domenico Tubiolo, che si è soffermato dapprima  in un excursus storico-sociale di Guastella, spiegandone quindi il pensiero filosofico.

Tubiolo si rammarica per la scarsa diffusione delle opere di Guastella, attribuendone le cause alla mole delle sue opere, e al fatto che Guastella cercava di imporre la sua corrente filosofica, l’empirismo, in un periodo in cui imperversava l’idealismo di Croce e Gentile, suoi contemporanei.

Presente all’incontro anche Franco Ciminato, che si sofferma sul ricordo di Antonio Pizzuto, ultimo discepolo di Cosmo Guastella.

Il noto Artista Misilmerese Giusto Sucato ha realizzato per l’occasione un pannello celebrativo, dedicato a Guastella.

Annunci

3 Risposte

  1. Tubiolo si rammarica per la scarsa diffusione delle opere di Guastella e fa bene.

  2. Anche io vorrei congratularmi con tubiolo per il suo intervento. Lui ha saputo trattare un argomento così complesso con tanta chiarezza da riuscire ad appassionare anche chi non addentrato nella materia. Detto questo, nel paese dei balocchi, oltre a balli, canti, giostre, tamburini….ecc.,cosa altro riescono a seguire, perchè Misilmeri la si può paragonare solo al paese dei balocchi (forse Collodi deve essere passato da quì) i post meno commentati sono quelli che trattano cultura o arte (vedi mostra cortile Grimaldi). Come si rischia di perdere un monumento perchè trascurato tipo il castello e quindi occorre un restauro ma anche una continua manutenzione, così anche la memoria bisogna tenerla viva ricordando le persone che nel tempo hanno saputo lasciare qualcosa che oggi vale la pena di onorare magari mostrando un po più di attenzione .

  3. Vito il comune ti ringrazia per la foto concessa…..ed inserita nel sito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: