• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,743,445 visitatori

Arrivano le nuove Vie !

n6yhowMisilmeri, 25 settembre 2009. Con delibera n. 110 del 24 settembre 2009, la Giunta Comunale ha chiuso la partita con la nuova toponomastica stradale. “Appena la deliberazione diventerà esecutiva, tra pochi giorni”, ha spiegato il sindaco Salvatore Badami, “le vie assumeranno la nuova denominazione. Naturalmente cercheremo, con ogni celerità, di collocare le targhe, in modo da non creare disagi. Nei documenti anagrafici comunque, la denominazione delle vie, in forza dell’atto deliberativo n. 110, sarà cambiata automaticamente”. Qualche piccolo disagio, dunque, sarà arrecato ai cittadini che abitano nelle aree di circolazione interessate. Ma, in compenso, ogni via sarà provvista di un numero di targhe sufficiente a rendere più razionale la circolazione. Scongiurando quel che oggi accade in molti quartieri dove le targhe sono inesistenti. Il provvedimento della Giunta Comunale dà seguito ad una delibera della Commissione Straordinaria del 1995 che approvava la nuova toponomastica stradale. Dopo quella delibera, nel 1997, giunse il via libera della Prefettura. Ed è dal 1997 che il provvedimento attende di essere eseguito. Tra le cause del ritardo, la mancanza di un progetto che tenesse in considerazione le difficoltà connesse all’installazione delle targhe. “Ed in effetti”, ha affermato Badami, “ci sono voluti due anni per portare a compimento il lavoro della Commissione Straordinaria. E’ della fine del 2007 la delibera con la quale, proponente il Sindaco, sono state accantonate le risorse per la nuova toponomastica. E non è nemmeno stato semplice. Il nostro è un territorio estesissimo, sviluppatosi senza alcuna logica urbanistica. Appena ci si allontana dal centro storico l’ordito urbano è inesistente. E ciò ha complicato il lavoro dei tecnici nell’individuare gli asset viari ”. Questa volta però sono state affrontate tutte le insidie che in passato hanno inceppato la macchina amministrativa. Sarà infatti la stessa ditta fornitrice a collocare le targhe. Ed entro tempi rigorosissimi previsti nel capitolato speciale che disciplina la fornitura. L’elenco dei nomi che, fra qualche giorno, andrà a sostituire le denominazioni provvisorie in vigore, è stato proposto dalla Commissione Toponomastica operante negli anni 1988-1993. Di essa facevano parte uomini di grande spessore culturale, alcuni dei quali deceduti. Dal giudice Francesco Scozzari, al presidente di Tribunale Giovanni Alessi, dallo storico mons. Francesco Romano all’avv. Santo Platino, all’Avv. Attilio Grisafi. Tra i toponimi proposti si spazia da quelli di illustri scrittori (Vitaliano Brancati, Maria Messina) a quelli di filosofi (Giovanni Gentile), a quelli di intellettuali e politici (Vito Dondes Reggio, Gaetano Mosca) a quelli di papi (Agatone), a quelli di santi (San Gaspare del Bufalo), a quelli della storia amministrativa del Regno delle Due Sicilie (Val Demone, Val di Mazara, Val di Noto), a quelli di personaggi illustri misilmeresi o che con Misilmeri hanno avuto a che fare (Giusto Lo Dico, Mariano De Caro), a quelli di paesi (Belmonte Mezzagno). Le vie interessate sono le A, le B, le C, le D, le E, le F e parte delle vie P. La metodologia adottata per la realizzazione della nuova onomastica consentirà di avere aree di circolazione omogenee: aree a cui saranno attribuiti ad es. i nomi dei santi, degli scrittori e così via. L’ultimo provvedimento del comune di Misilmeri che adottava una nuova toponomastica stradale risale agli anni ’70.

ps. la foto non si riferisce ai fatti narrati….

fonte: sito del comune

Annunci

8 Risposte

  1. ahahahah bella la foto…in un certo senso è un consiglio….

  2. non sono nemmeno riuscito a leggere l’articolo, rido da un quarto d’ora.
    fantastici

  3. ahhahhhhhhhhahhhhhhhhhhhhahhhhhhhhhhhhh non c’è ls fsccio più. Starebbe bene nella mia via ahahahahah, sugno n’gusciata, mi staio facenno i cianche rì quanto sugno sicca. Siete grandi misilmeri blog

  4. Io quella targa ironica la darei alle amministrazioni che dal 1993 hanno fatto poco o niente per realizzare la nuova toponomastica. Eppure le carte c’erano. In attesa di qualcuno che le resuscitasse dai cassetti polverosi dove giacevano. Finalmente non vedremo più quelle denominazioni ‘provvisorie’ che stanno lì da più di vent’anni. Un bel segnale in un paese dove tra abusivismo, vie denominate provvisoriamente e strade senza denominazioni è complicato anche ricevere una lettera.

  5. STAREBBE BENE NELLA DISCESA DELLA FINE DI VIA LA MASA VERSO IL MUNICIPIO!!!!!

    OPPURE SI POTREBBE COLLOCARE AL BAR DA SANTINO IN PIAZZA SEMPRE VERSO IL MUNICIPIO!!!

  6. ciao, finalmente daranno un vero nome alle vie alfanumeriche! bello xò… io abito in via B.. a quanto ho capito in alcuni documenti la via cambierà automaticamente e per il resto?? sapete come mi devo comportare? è tipo un cambio di residenza? devo andare banca, ufficio dove lavoro, infostrada, … boh help me please! 🙂

  7. dopo il caso di ponteranica perchè non chiediamo al consiglio comunale di intitolare la biblioteca comunale o una via a peppino impastato?
    sarebbe un bel gesto in un paese ad altissima densità mafiosa…
    che ne pensate?

  8. bellissimo, sopratutto le palle sono quelle che giornalmente racconta l’amministrazione!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: