• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,739,998 visitatori

Consiglio Comunale: fioccano le querele

consiglio comunale 28-09-09 017Ritorna il Consiglio Comunale, e torna la polemica infinita tra il Sindaco Badami e il Consigliere Licciardi, che sembra esser diventato l’unico baluardo dell’opposizione, degli altri Consiglieri infatti non vi è traccia.

Ma andiamo con ordine,  prima di dare il via alle interrogazioni, il Presidente del Consiglio Cammarata comunica il reintegro in seno all’amministrazione del dimissionario Assessore Vitrano; ricorderete che noi di Misilmeri Blog avevamo dato la notizia in anteprima assoluta, all’Assessore Vitrano un caloroso bentornato e un augurio di buon lavoro!

Il primo a prendere la parola è il Consigliere Gambino che dopo aver fatto delle precisazioni in merito al piano triennale delle opere pubbliche, dichiara la sua amarezza, in un tono quasi confidenziale, per non aver potuto fare un azione efficace per la gente di Misilmeri, ma evidentemente, -ha aggiunto seccato il Consigliere- ciò non mi è stato consentito.

L’Assessore Lo Cascio in merito al piano triennale afferma che il Comune non potrà realizzarlo solo con finanza propria, ma si possono creare i presupposti per eventuali finanziamenti, ricordando infine l’importanza di aver dato continuità amministrativa e di aver appaltato circa 40 Miliardi delle vecchie lire in opere pubbliche.

Marcello Bono lascia il Popolo della Libertà, dichiarando adesione al Movimento per L’autonomia, contestualmente fa appello agli altri Consiglieri dell’Mpa, per costituire un gruppo unitario in consiglio, assist che viene prontamente raccolto da Licciardi.

Inizia a questo punto il batti e ribatti tra il Sindaco Badami e il Consigliere Licciardi, quest’ultimo chiede il perché della mancata adesione del comune di Misilmeri all’iniziativa “1000 tetti fotovoltaici”, iniziativa a costo zero secondo Licciardi, ritenuta invece onerosa dal Sindaco. Ma l’alterco non termina qui, anzi.

Il Consigliere Licciardi chiede lumi sulla rimozione di alcuni  suoi manifesti affissi a Portella di Mare, il Sindaco consiglio comunale 28-09-09 020Badami risponde che sono stati rimossi in quanto abusivi e ingiuriosi,” mi risulta continua il Sindaco, che è in corso una querela e che lei è stato contattato dai carabinieri!” Licciardi sembra esterrefatto e chiede una pausa di 5 minuti per contattare un legale. Licciardi è un fiume in piena,giudica gravi e lesive le dichiarazioni del Sindaco e si riserva di Querelarlo, “non capisco, rincara Licciardi, come un mio pensiero politico, come quello espresso nel manifesto possa diventare oggetto di querela.”

Nel manifesto, si fa riferimento al mancato finanziamento per una strada di Portella Via L 17, causato, secondo Licciardi dal vice Sindaco Abbate, anch’egli Portellese e autore della querela ai danni di Licciardi. Abbate dichiara di esser stato oggetto di un manifesto offensivo e diffamatorio, e di godere dell’appoggio dei Portellesi.  La polemica per adesso pare terminare.

La parola passa al capogruppo dell’Udc Dino Carrubba che chiede informazioni sul servizio rifiuti ingombranti, il Sindaco comunica che presto la zona adiacente al centro sportivo Gallo Club sarà adibita a centro di raccolta rifiuti ingombranti. Il Consigliere Raffa denuncia la situazione di una parte del Viale Europa in cui l’acqua arriva raramente e in relazione ai lavori per la nuova scuola materna che sorgerà in contrada rigano si dichiara preoccupato dal problema del parcheggio che si verrà a creare.

Le interrogazioni terminano e i restanti punti all’ordine del giorno vengono scorsi e approvati velocemente ad eccezione dei punti 7 e 9 che non vengono discussi e rinviati alla prossima seduta. Nell’odierna seduta sono stati aggiunti ed approvati altri due punti all’odg:

1) Variazione del bilancio di previsione del bilancio esercizio 2009 per destinazione avanzo di amministrazione, denuncia maggiori entrate e storno di fondi e impinguamento.

2) Art. 193 D. Lgs. 18.08.2000, n 267. Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e verifica salvaguardia equilibri generali di bilancio (esercizio 2009)

Annunci

20 Risposte

  1. Aggiungo la mozione fatta dal Consigliere Carnesi,riguardante il servizio idrico e l’affidamento della rete idrica e della sorgente all’A.P:S..di cui molti consiglieri comunali hanno aderito.Inoltre vi comunico che a Misilmeri si è costituito il Comitato Cittadino e io in qualità di portavoce ho fatto pervernire nei giorni scorsi lo statuto, sia , al Presidente dl Consiglio, al Sindaco,al consigliere Carnesi , a Misilmeri blog, a Misilmeri news, e inoltre a T:S:E richiedendo che si faccia una trasmissione televisiva riguardante la questione

  2. l’unico a fare opposizione è rimasto Licciardi, gli altri piano piano sono diventati docili… ,mah..

  3. brutta figura per il consigliere Licciardi , che fingendo di apprendere la notizia della querela dal sindaco , sapendo che lui stesso aveva dato la notizia al primo cittadino !! solidarietà al vice sindaco Abbate, che credo per arrivare ad un’azione legale , si sarà sentito realmente offeso! come frequentatore del blog, avrei il piacere di leggere questa lettera del consigliere Licciardi. se qualcuno ne è in possesso , che la publichi così avremo modo tutti di giudicare !!cordiali saluti , gianluca!

  4. @ maria concetta schimmenti

    Ha fatto benissimo a ricordare l’intervento del Consigliere Carnesi, capita che qualcosa possa sfuggire.
    Capita magari che si decide di omettere qualche passaggio, per questioni di spazio, è comunque importantissimo che i lettori ci segnalino questo tipo di interventi. Grazie.

  5. le dichiarazioni di gambino sono molto pesanti, penso che meritino una analisi più approfondita….

  6. Addirittura siamo arrivati alle querele

  7. il consigliere Pellegrino sembra pensieroso, probabilmente starà riflettendo sul suo prossimo illuminante intervento..

  8. a parte pochi che mantengono una certa parvenza di serietà, mi domando perchè ogni intervento è sempre accompagnato da sorrisini e sguardi ammiccanti da parte dei consiglieri e Amministratzione (per non parlare del Presidente del Consiglio e staff!) Se usano la televisione come mezzo di comunicazione, dovrebbero almeno sforzarsi di mantenere un comportamento consono alla situazione… loro invece ridono, e agli spettatori invece non rimane che piangere nel vedere questa farsa retorica.

  9. Con grande rammarico noto che vi interessano solo le beghe, e nessuno fino ad ora ha preso posizione sulla mozione del consigliere Carnesi,vi lamentate che vi manca l’acqua, non immaginate quanto saranno alte le aliquote negli anni avvenire.

    Questa è la cosa più importante per il nostro paese e tutti ignorate, sembra che dormite.Non vi dico di vedere insieme a me,(siete troppo orgogliosi a tal punto di subire) visto che sono il portavoce del comitato cittadino, di vedere quello che dobbiamo fare e muoverci nel senso giusto, come si stanno muovendo le altre associazioni di cui io tengo i contatti , ma caspita datevi na mossaaaaaaaaaaaaa
    Giustamente se si fa un’altra manifestazione non ci sarete visto che verrà organizzata da me,non vi rendete conto che per l’acqua non dovete guardare nulla e nessuno, vi dovete muovere e basta,invece di fare polemiche stupide,o stare zitti.

  10. Atto Costitutivo Comitato civico Misilmeri per la gestione pubblica dell’acqua.
    Articolo 1 – Atto costituitivo
    Con la presente scrittura privata si costituisce il Comitato civico del Comune di Misilmeri per la gestione pubblica dell’acqua.
    Articolo 2 – Sede Legale
    Il Comitato civico ha sede in Misilmeri, in Corso Vittorio Emanuele,n° 166.
    Articolo 3 – Scopo sociale
    Il Comitato civico si pone come scopo da raggiungere la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato
    In Italia con particolare riferimento alla Provincia di Palermo.
    Articolo 4: – Azione politica
    Il Comitato civico agisce nel territorio comunale di Misilmeri e partecipa a tutte le iniziative provinciali, regionali e nazionali pro acqua in gestione pubblica.
    Articolo 5 – Indirizzi politici del comitato civico
    Il comitato è apolitico ed apartitico. Esso è aperto a tutti i Cittadini indipendentemente dal sesso, dal colore della pelle, dalla religione e dal credo politico. Il Comitato civico è non violento e ripudia le forme di lotta che utilizzano la forza.
    Articolo 6 – legge d’iniziativa popolare per la ripubblicizzazione del SII
    Il Comitato civico condivide e sostiene quanto proposto dalla Legge d’iniziativa popolare per la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato presentata in Parlamento dal Forum Nazionale per l’acqua pubblica.
    Tale proposta di legge fa parte integrante di questo atto costitutivo.
    Articolo 7 – Adesione al Forum Nazionale per l’acqua pubblica ed al Comitato civico Liberacqua
    Il Comitato civico aderisce fin da ora al Forum nazionale per la gestione pubblica dell’acqua ed a Liberacqua, Comitato civico per la gestione pubblica dell’acqua attivo nelle province di Palermo ed Agrigento.
    Articolo 8 – Portavoce pro tempore
    1) Il comitato civico è rappresentato da un Portavoce Pro Tempore che resta in carica per un periodo di 2 anni.Viene eletto portavoce la Signora Schimmenti Maria Concetta
    2) Il Portavoce Pro Tempore è eletto dall’assemblea costituente del Comitato civico.
    3) Il Portavoce pro tempore decade se contrasta l’obiettivo della ripubblicizzazione del servizio idrico integrato in Italia.
    Articolo 9 – Assemblea degli Aderenti
    1) L’assemblea degli aderenti è composta da tutti coloro che aderiscono al comitato civico presentando domanda di adesione. Le adesioni vengono registrate in ordine di presentazione. Tutti coloro che aderiscono al comitato civico partecipano alle decisioni assembleari.
    2) Ogni aderente al comitato civico decade se contrasta l’obiettivo della ripubblicizzazione del servizio idrico integrato in Italia.
    Articolo 10 – Scioglimento del Comitato civico
    Il Comitato civico si scioglie al raggiungimento dello scopo sociale, cioè la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato in Italia.
    Letto , confermato e sottoscritto
    Misilmeri 22/09/09

  11. Come sta cosa dei tetti fotovoltaici? Ne vorrei sapere di più. Dove posso trovare queste info? Grazie.

  12. maria concetta schimmenti: la manifestazione, falla davanti la regione sicilia, perchè la legge la recepita la regione, ed è obbligo, entrare in aps!! quindi se vuoi fare fare qualcosa di sensato, le proteste falle nei luoghi giusti !cordiali saluti, gianluca !

  13. Gianluca,io se permetti faccio sempre tutto con un senso e non è presunzione, ti comunico che le Associazioni hanno fatto tante manifestazini davanti la Regione,e la prossima è il 9 ottobre a piazza Poleteama. Tranquillo che si fanno nei luoghi opportuni e anche nei paesi. Informati intanto cos’è A.P S: come ha vinto la gara d’appalto cosa si ripropone. le tariffe che intende adottare. la tariffa retroattiva al primo di giugno,e tante altre mille cose Quindi ti consiglio di togliere quella parola Obbligo- e prima di dare consigli informati.Intanto aspettiamo fiduciosi nella sentenza del Tar del Lazio, e vedremo che fine fa l’ APS.
    T
    .

  14. mi piace molto l’idea di istaurare un punto di raccolta di rifiuti ingombranti e spero venga pubblicizzata bene in modo da evitare lo scempio di lavatrici.. frigoriferi e quant’altro viene abbandonato nelle periferie del nostro paese!!
    Devo fare inoltre i complimenti al cons. Carnesi per lo stile.. l’eleganza e la fermezza con la quale ha affrontato il problema della privatizzazione dell’acqua!!
    Mi auguro da cittadino che ama questo paese di poter assistere a consigli comunali sobri e costruttivi.. e ai fomentatori di odio dico semplicemente.. ANDATE A FARE UN ALTRO LAVORO!!!!!

  15. ho visto tutto il consiglio.. dall’inizio alla fine, compresa la pausa voluta dal Consigliere Licciardi.. una pausa voluta x chiamare il suo legale.. ma dove stiamo arrivando??
    più che un consiglio è sembrata una lotta.. Licciardi VS Totò.. però devo ammetterlo Totò è stato bravo intelligente e usando un pò di ironia è riuscito a zittirlo..
    ma questo chi si sente, Dio in terra??
    il portavoce di chi?? mah!!!!
    stai calmino consigliere.. nel bene e nel male il sindaco ha sempre e comunque più poteri di te.. e anche più educazione ed umiltà..!!

  16. @ SIGNORA SCHIMMENTI

    SEMPRE IO SONO SIGNORA SCHIMMENTI…. LA PERSONE CHE LEI SOGNA TANTO DI CONOSCERE…..

    LEI E’ FISSATA CU STA ACQUA….. MA NON VEDE CHE SI COMMENTA IL CASO DELLA QUERELA…..
    E POI CHI L’HA DETTO CHE CI MANCA L’ACQUA????

    GUARDI QUI E GUARDI BENE!!!!

  17. @SIGNORA SCHIMMENTI…..

    E’ PIU’ IMPORTANTE IL CASO DEI TETTI FOTOVOLTAICI CHE IL SUO SOLITO CASO DELL’ ACQUA…..

    QUELLA ARRIVA UNA VOLTA ALL’ ANNO E SI PAGANO I 150 EURI ANNUALI……

    MENTRE L’ENEL SI AMMUCCA CIRCA 1300 EURI ALL’ ANNO A FAMIGLIA…… SI FACISSI U CUNTU…..

    LEI NON SA COME FARE PER ATTIRARE L’ATTENZIONE PER LE PROSSIME ELEZIONI…..

  18. mi sembra strano come a delle persone preparate e attente che gestiscono questo sito sia sfuggita l’intervento del consigliere Falletta in merito alla dislocazione dei cassonetti nella zona che va da piazza fontana nuova all’agip..i rifiuti vanno a conferire tutti in via aiutami cristo rendendo veramente invivibile e inrespirabile l’aria e trasformando la via in una vera discarica…ci uaguriamo a breve siamo presi interventi seri..

  19. DANIELE stiamo facendo una gare delle cose più o meno importanti? Se dobbiamo fare la gara ti ricordo che senza luce si ritorna all’età della pietra, senza acqua si finisce al cimitero.
    Tu pur di contraddirmi le spari a casaccio, poi ti rammento che io ho sempre detto che non intendo candidarmi, invece mi risulta che sei tu che aspiri a candidature,vuoi metterti in mostra? Fallo nessuno te lo impedisce, Ma non giocare con l’acqua che è un elemento primario altrimenti neppure tu ti voti

  20. @ abitante di via aiutami cristo.
    Francamente dispiace anche a me che sia sfuggito questo intervento, però considerate che il Consiglio Comunale è durato circa 3 ore, gli stessi consiglieri, giunta e presidente del consiglio non riescono a seguirlo proprio tutto, perchè naturalmente si consedono della pause. Lo stesso vale per noi, mi farebbe piacere che i Consiglieri ci inviassero le loro mozioni, noi non avremo difficolta a pubblicarle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: