• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,750,410 visitatori

Un lettore: quanti disagi col frantoio!

frantoioCari amici di Misilmeri, mi sono deciso, dopo anni di insofferenza, a rendere noto il profondo disagio che io, e tanti residenti del mio quartiere subiamo in questo periodo dell’anno. Per chi come me abita in pieno centro urbano, ma nei pressi di un frantoio, sa che ogni anno con l’inizio della molitura delle olive, ebbene “cà si fa u segno ra cruce“. Traffico in tilt, macchine parcheggiate ovunque,urla, bestemmie, rumori assordanti e dulcis in fundo un odorino davvero niente male… che, credetemi rende l’aria irrespirabile e temo anche nociva. Nulla contro chi lavora, e svolge la propria attività, ma mettetevi un attimo nei nostri panni, come vi sentireste a dover convivere quotidianamente con una specie di inferno a pochi passi da casa?

Inviato da: G. A. S.

Annunci

16 Risposte

  1. posso capire il disagio, a me da fastisio starci anche quando devo molire l’oliva io….figuriamoci ad abitare lì…sarà un inferno in questo periodo

  2. ma le istituzioni dove sono?, cosa fanno? si accerti definitivamente la pericolosità dei fumi e dei liquami , per il resto siamo il paese con più leggi dell’universo, !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Su dai, non credo che facciano male i fumi! È solo oliva macinata, non ci aggiungono niente e per di più usano laccorente elettrica. La puzza ok è fastidiosa ma non direi nociva.
    Cmq è difficile pretendere di spostare tutti i frantoi fuori dal paese… ed i fabbri allora? I marmoristi (si scrive così?)? Per esempio accanto casa mia macinano l’uva… sono emessi odori che personalmente non mi piacciono… ma vabbè, è un disagio passeggero, sicuramente non nocivo.

  4. evvero e virità!!!!!!!!!esageato!!!nocive ahahahah

  5. Esagerati!
    I frantoi sono aperti due mesi l’anno!
    parlate di puzza, io direi che è profumo!
    per il traffico la colpa non è certamente del frantoio ma dell’inciviltà di chi posteggia in maniera sbagliata!
    Non rompiamo le scatole a chi si guadagna il pane con il sudore della fronte! Chi ci governa invece di rompere ai lavoratori veda di controllare tutti i nullafacenti e delinquenti che stanno rovinando un paese. C’è gente che si frega la luce e fa staccare quella pubblica delle strade, gente che ruba, gente incivile che fa confusione in piena notte, imbecilli che nel cuore della notte girano in macchina con lo stereo a tutto volume, ecc…… Che controllino queste cose prima, non chi lavora onestamente!

  6. carissimo….sei un tantino esagerato!e ke sarà mai un pò raliva!

  7. Volevo informare e rassicurare gli amici misilmeresi che dai frantoi oleari non
    viene emessa nessuna sostanza nociva o pericolosa .Nel frantoio le olive vengono
    lavorate esclusivamente tramite processi meccanici nel rispetto delle norme igieniche,
    e l’unico odore emesso è quello di olive molite e un intenso profumo di olio ,
    quindi non esageriamo!
    I fumi emessi sono normalissimi fumi di caldaia,camino,forno a legna,pellet,e nocciolino
    di Sansa,combustibili di tipo ecologico controllati e certificati.
    Se il frantoio emette odori sgradevoli, il tutto è dovuto alla cattiva pulizia, conduzione
    e controllo degli impianti, che dipendono dal gestore del frantoio.
    Durante l’anno è frequente il verificarsi di odori gradevoli e fumi nocivi ,e certamente
    provenienti da altro e non dai frantoi Chiusi !
    Bisogna considerare e avere rispetto per chi Lavora onestamente
    e fa tutto il possibile e anche l’impossibile per svolgere la propria attività
    nel rispetto di innumerevoli adempimenti burocratici,tasse da pagare ,infiniti
    doveri e niente diritti!!
    A Misilmeri in quasi tutte le famiglie si raccolgono olive con tanto lavoro e sacrificio,
    che ha portato il nostro paese tra i primi produttori della provincia di Palermo , e di
    questo bisogna essere fieri perchè è un attività dei lavoratori misilmeresi che producono.
    Fra tanti disagi che ci sono nel nostro paese e tante persone che fanno finta di lavorare
    ,rubano a danno di tutti cerchiamo di non creare altri problemi alla gente che
    lavora onestamente!!……..

  8. ma sbaglio o c’è una legge che dice che i frantoi non possono stare nel centro urbano?
    Poi ditemi voi se è normale sentire parolacce e bestemmie sotto case…ditemi voi…e poi il problema del traffico…se non lo crea il frantoio lo devo creare io???

  9. Ma quale esagerazione??????????????? Forse nessuno di coloro che ha letto e commentato questo articolo vive vicino ad un frantoio. Credetemi ogni anno è una situazione invivibile. Il traffico creato da chi con molta superficialità lascia la propria macchina dove gli pare…..la confusione creata da tutta questa gente che arriva,urla,litiga,bestemmia. Il proprietario del frantoio che continua a lavoare fregandosene di tutto quello che c’è fuori. Pensate a chi ,dopo una giornata di lavoro,torna e non riesce a parcheggiare, a chi dopo una giornata di lavoro vorrebbe riposarsi e non gli è possibile. Tutto questo ogni giorno, a tutti gli orari e per diversi mesi. Riflettete prima di parlare.

  10. titti bravi siete a dire esagerati . complinenti intanto ness ha parlato di lavoro disonesto perchè tutti i lavoti sono onestiil lavoro nobilita l uomo questo discorso non c entra affatto il problema è il disagio della gente che abita nei pressi di un frantoio ecco signori miei non facciamo l errore di giudicare altre cose . qui si parla del disagio.Chiaro?

  11. Siamo tutti esagerati ok. Il punto non è questo, non volevamo sapere la peculiarità del nostro carattere piuttosto parlare di un disagio, Si fa presto a parlare di esagerazione quando il problema non ci tocca da vicino. Provate a vivere vicino ad un frantoio per qualche tempo poi ne riparliamo. Chiaramente non si sta mettendo in dubbio l’onestà del lavoro; tutti i lavori fatti con dignità nobilitano l’uomo. Il problema è un altro. Lasciamo stare fuori i commenti poco pertinenti.

  12. Cosa dovremmo dire noi misilmeresi che viviamo nelle vie principali, la mancanza di posteggio sotto casa, macchine messe in doppia fila, la confusione di giorno e di notte c’è tutto l’anno, causata da tutti anche da voi che abitate vicino ai frantoi, quindi avrei un po più di comprensione per chi lavora onestamente e vi disturba per pochi mesi, ci sono problemi molto più seri nel nostro paese, cominciate ad uscire a piedi e a lasciare libero il posteggio tutto l’anno a noi, che quattro passi fanno bene alla salute.

  13. Vicino e company
    Cu have u malu vicinu ave u malu matino!
    Non rompete le scatole a chi lavora. Non giocate con il pane delle persone. Io Non ho il frantoio accanto ma una famigliola della Paleimmu bene che fanno più rumore di dieci frantoi e un mercatino messo insieme, e dura sempre tutto l’anno notte e giorno! Meglio il frantoio!

  14. è vero i frantoi fanno tanto rumore, c’è poco da fare…ma di sicuro non emettono fumi tossici o cose del genere perchè l’estrazione dell’olio d’oliva si esegue tramite macinazione e centrifugazione senza solventi chimici.. non disturbiamo chi lavora grazie

  15. il frantoio vicino casa mia lavora 24 ore su 24, è un inferno.

  16. dovrebbero stare fuori dai centri abitati, la gente deve riposare per guadagnarsi il pane…almeno la notte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: