• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,747,070 visitatori

La scomparsa di Santo Platino: meriterebbe il lutto cittadino!

Mise a nudo la Memoria smemorata e immemore: riportò alla luce la storia, con particolari, episodi, misteri dimenticati, ignorati, sottovalutati. Ieri si è spento. Addio Santo Platino. L’avvocato, come lo chiamavano tutti in paese, non aveva quel che si dice “un buon carattere”. Appariva infatti burbero. Una posa, secondo me, che aveva assunto fin dalla giovinezza per nascondere il grande buon cuore. La maschera ombrosa, se non allontanava gli amici, era ugualmente pesante da portare. Ma, d’altro canto, avere un cattivo carattere significa innanzitutto avere un carattere. Spigoloso, urticante per natura, non faceva nulla per rendersi simpatico, ma diventava facilmente oggetto di attenzione. Nel sentirlo parlare, non ho mai saputo se ammirare di più l’incanto della sua conversazione, dai toni lenti, o la forza delle sue argomentazioni.
Gli piacevano le cerimonie ufficiali, teneva ai riconoscimenti. Avvocato, Cavaliere della Corona d’Italia, cultore di studi arabo-normanni e risorgimentali, accademico di Sicilia, socio-fondatore dell’Accademia artistico-letteraria Fides di Palermo, socio da decenni dell’Unuci, nella cui sede palermitana amava passare il sabato mattina a leggere il giornale.
Era sobrio Santo Platino, poco curante di arricchirsi. Era tenero e romantico: nei confronti della moglie aveva anche davanti agli altri parole sempre colme di straordinario amore. Ironico e problematico, era un uomo di garbata ironia, un po’ disincantato dagli avvenimenti che lo avevano visto progressivamente dimenticato dalla sua Misilmeri, dove pure era nato. Un paese che egli amava a tal punto da dedicargli un’intera vita di studi d’archivio. Le sue ricerche storiche, raccolte in diverse monografie su Misilmeri e Palermo, si sono soffermate lungamente sulla Valle dell’Eleutero. Su un suo testo degli anni Sessanta, “Verità storiche su Misilmeri”, hanno studiato intere generazioni di ragazzini misilmeresi.
Aveva pure il gusto sottile e raro di navigare controcorrente. Santo Platino fu lungamente impegnato in politica: conservatore in un paese a stragrande maggioranza democristiano, fu consigliere comunale e poi provinciale per il Movimento Sociale Italiano. Sulla sua pelle ha vissuto il tormento della coerenza, ritirandosi a vita privata quando sentì che intorno a sé – in politica – cambiavano valori e progetti. Di Misilmeri, negli ultimi anni, diceva che mai vi avrebbe più esercitato la sua celebre arte oratoria in occasione della celebrazione di eventi significativi, mai più avrebbe preso parte a convegni culturali. Ne stigmatizzava l’assurdo e continuo degrado morale e civile. Addio Santo. Da oggi non puoi più regalarci il tuo prezioso contributo. Ma non dimenticheremo. Spero solo che l’amministrazione comunale sia così sensibile da proclamare il lutto cittadino per il giorno del suo funerale (lunedì 23)

Dal blog di Antonella Folgheretti

Annunci

4 Risposte

  1. Fateci sapere il luogo e l’ora del funerale!
    Grazie!

  2. sono pienamente d’accordo…speriamo che il comune gli dia un Degno onore a questo Cittadino che ha fatto tanto per la storia di Misilmeri

  3. me lo ricordo dai tempi delle medie……grande e straordinaria persona che sapeva incantarti con la sua arte oratoria nel raccontarti fatti e vicende ciao avvocato un vecchio alunno del plesso ortello che ha avuto bisogno dei tuoi racconti per le sue ricerche scolastiche al quale non dicevi mai no….. un abbraccio giuseppe,brava come sempre la folgoretti

  4. La famiglia Platino, nell’impossibilità di farlo singolarmente, ringrazia tutti coloro che hanno espresso sentimenti di cordoglio, di stima, d’apprezzamento nei confronti del loro amatissimo congiunto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: