• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,749,901 visitatori

Dal Comune un contributo per la Chiesa di S. Gaetano

Con deliberazione di Giunta Comunale del 24 dicembre 2009, è stato concesso un contributo straordinario alla parrocchia di S. Gaetano per il rifacimento dell’impianto elettrico. Il provvedimento giunge mentre sono in corso i lavori di restauro della chiesa a seguito del crollo di un cornicione verificatosi nei mesi scorsi.  La chiesa di San Gaetano serve uno dei quartieri più popolosi di Misilmeri e le sue dimensioni sono considerate modeste rispetto al numero di fedeli che la frequentano. Sono questi gli argomenti richiamati nell’atto deliberativo per giustificare l’erogazione di un contributo che ammonta a ventimila euro. Grazie all’intervento finanziario del comune, le spese che dovrà sostenere la parrocchia subiscono un discreto abbattimento. “Si tratta di un provvedimento”, ha spiegato Badami, “rivolto ad un numero considerevole di cittadini. L’obiettivo è quello di dare una accelerata ai lavori per restituire il bene al culto dei fedeli”. Già nei primi giorni del 2010 il contributo potrà entrare nella disponibilità del parroco, don Salvatore Scardina, per essere utilizzato secondo le finalità ed i vincoli dell’atto concessorio.

Dal sito del Comune di Misilmeri

Annunci

13 Risposte

  1. Ma come mai queste notizie non li commenta nessuno?ma è possibile che siete capaci solo di commentare,anzi direi criticare le cose negative!! Mi fa riflettere sui cari colleghi frequentatori del blog !!Chiederei un parere al presidente del consiglio comunale Daniele Lo Pinto hihihihihihihi!!Cordiali saluti,Gianluca…ALé!!!

  2. GIUSTISSIMO.Ma qualcuno si chiede come mai il comune tiene bloccato un finanziamento di 70,000 euro da cinque anni per la chiesa di san vincenzo?basta fare una semplice gara d’appalto. Come è strana misilmeri.i soldi che arrivano da fuori non si spendono. anzi si fanno perdere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. e pensare che in 10 anni di presenza dell’altro parrroco non erano mai arrivati soldi per questa parrocchia

  4. certo c’è da dire che forse il parroco di prima manco li ha chiesti i soldi …il mischino della favola è padre Salvatore che dopo qualche settimana si è visto la chiesa in frantumi..mi sa che qualcuno negli anni passati ha dormito abbastanza…

  5. finalmente si fa qualcosa anche per la parrocchia di san gaetano sono veramente contenta…..lodi al sindaco e company speriamo che prima possibile si dia al via la costruzione della nuova chiesa che è veramente necessaria .ps.ci voleva crollare il tetto per accorgersi che la chiesa stava cadendo a pezzi…ma come si dice …nessun male viene per nuocere……

  6. @fracy. quando non si sà è meglio tacere. Da tempo la chiesa di San Gaetano necessita di interventi URGENTI. padre Giovanni Pipia ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità, fino a che non è stato trasferito. Sicuramente dan Salvatore Scardina ha dovuto affrontare la vera emergenza, ma non è corretto insinuare su chi l’ha preceduto. w S.Gaetano

  7. la mia nn voleva essere una polemica tengo a precisare nei confronti di nessuno…e ovvio cmq che la cosa forse nn è stata forzata abbastanza e che ci voleva il crollo per svegliare chi di competenza…cmq ricordo che nn è l’amministrazione preposta al restauro di queste opere penso questo in risp a Diana almeno da quello che ne so io e neanche alla costruzione delle nuove chiese poi correggetemi se sbaglio..

  8. Certo, il contributo alla chiesa di San Gaetano fa a pugni con le emergenze che si vivono negli altri luoghi di culto e col finanziamento di 70 mila euro bloccato per la chiesa di San Vincenzo. Un plauso per l’aiuto a padre Salvatore, un invito ad attivarsi celermente, dopo cinque anni, per non far perdere il finanziamento per la chiesetta di San Vincenzo, la richiesta di un impegno per la chiesa di San Francesco, che sta cadendo a pezzi, quella delle Anime Sante, la chiesa Madre, l’oratorio di Gesù e Maria.

  9. Alcuni criticavano su questo blog padre Vincenzo perchè otteneva contributi per il restauro della chiesa nuova insinuando preferenze da parte dei nostri politici in carica, finalmente si sta vedendo che il problema non era di chi chiede i finanziamenti ma di chi non li chiedeva! Chi dorme non piglia pesci!
    Adesso Finalmente anche a san Gaetano un parroco molto sveglio che sta rimettendo apposto molte cose non solo la chiesa!
    sono molto contento Buon lavoro padre salvatore !
    Le parole non contano, contano i fatti! finalmente a fare fatti non è solo uno ma sono in due! Speriamo che presto possano diventare quatro prima che crolli qualche altro tetto!

  10. mi trovo al 100% daccordo con Luigi..chi dorme nn piglia pesci..forse nel passato qualcuno si li voleva i finanziamenti ma nn li ha mai chiesti con la giusta forza…di sicuro se uno vuole una cosa e nn insiste nn è che la posson abbassare con il paniere..dico nn è una critica verso padre Giovanni ma forse nn ci ha messo la giusta dose di entusiasmo…

  11. @luigi. c’è anche un contraddittorio. Può darsi che i finanziamenti venivano chiesti, ma non venivano erogati perchè il vecchio parroco di san gaetano non ” si stricava” con l’amministrazione! si tà firi smentisci!

  12. Lodevolmente il Comune darà il contributo per l’impianto elettrico… Il resto è a carico dei Parrocchiani che già si sono e si stanno attivando… chiunque volesse dare una mano noi siamo sempre là! Grazia a tutti!

  13. chi dorme non piglia pesci…ma che vuol dire! C’è chi, anche con forza, ha chiesto e ripetutamente chiede finanziamenti per le opere summenzionate senza peraltro arrivare ad alcuna conclusione positiva. Se bastasse solamente chiedere, poi! Basti pensare alla vicenda della piccola chiesa di San Vincenzo, che rischia di vedersi revocato un finanziamento di 70 mila euro per l’inoperosità di taluni uffici comunali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: