• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,747,068 visitatori

Torna Misilmer… genza?!?

Dopo le proteste dei dipendenti del Coinres per i ritardi nei pagamenti e per la mancanza dei dispositivi di sicurezza, un’altra tegola cade sul nostro consorzio rifiuti.

Il caso nasce da una iniziativa dell’Assessore Regionale all’Energia e ai servizi di pubblica utilita’, Pier Carmelo Russo, che ha inviato una nota alla Procura della Repubblica e alla Procura della Corte dei Conti per segnalare, tra l’altro, il caso dei noli “a caldo”. Sistema, che prevede l’affitto di mezzi con il personale messo a disposizione dall’impresa incaricata del servizio.  Questa notizia, con le sue possibili conseguenze, ha provocato difatti  la serrata delle imprese che hanno sospeso la raccolta.

I sindaci di alcuni tra i paesi del consorzio, tra cui anche Salvatore Badami, riuniti in queste ore in un’assemblea permanente, per tentare di trovare una soluzione, dichiarano in un documento comune: “abbiamo la responsabilità importantissima dell’igiene pubblica delle nostre cittadine ma la situazione degli Ato, ed in particolare del consorzio Coinres, è diventata ingestibile per ognuno di noi.
Ci sentiamo impotenti e abbiamo necessità di far sentire le nostre voci, per questo ancora una volta ci appelliamo alla Regione, allo Stato affinché ci coinvolgano nella risoluzione di questa che sta diventando un’emergenza endemica.
Allo stesso tempo non ci vogliamo sentire inermi; per questo chiediamo fortemente che il servizio torni in capo ai comuni”.

I sindaci tra l’altro avevano inviato ieri, una nota al Commissario ad acta del Coinres, l’ingegner Salvatore Raciti, in cui si sottolineavano le difficoltà dei Comuni a gestire la nuova emergenza, in considerazione del fatto che il Coinres non riesce ad onorare quanto sottoscritto nel contratto di servizio per la gestione dei servizi di igiene urbana, facendo di contro delle importanti richieste legate all’uso del personale e della discarica.

Annunci

13 Risposte

  1. Dovevate pensarci prima !!!!
    Fatele altre quattro assunzioni…continuate potreste riuscire ad accucchiare altri quattro voti….fate ******

  2. Avevo letto il sito del comune, con il documento scritto dai lor signori sindaci dell’ato coinres.
    Non avevo capito nulla sui motivi di questa emergenza.
    Ora mi è tutto più chiaro.
    A misilmeri c’àè bisogno di un nuovo vento di libertà e di liberismo e di pluralismo sopratutto neell’informazione.
    Questi sindaci tutti a casa lo chiede il libero popolo misilmerese

  3. @giovane delle libertà: esattamente cosa intendi per “vento di libertà” e “pluralismo nell’informazione”?

    Sono curioso =)

  4. IL COMUNE ANDRA’ SICURAMENTE IN DISSESTO FINANZIARIO.

    MA LO SI VUOLE CAPIRE CHE I SOLDI CE VERSANO I COMUNI ( PER IL PROBLEMA DELLE TROPPE ASSUNZIONI ) NON CI BASTANO PIU’.

    IL CAPO DELLA CONFRATERNITA ( CIOE’ IL SINDACO) QUANDO VUOTERA’ IL SACCO SULLE VERITA’ DEL CONSORZIO COINRES, DOVE LUI E’ STATO PRESIDENTE,

    DICO— PRESIDENTE ( IL POTERE)

    DIRITTO DI VOTO DOPPIO.

  5. chi cartata ri resche

  6. sono orgoglioso di essere misilmerese, continuerò sempre a credere che questo paese possa rinascere e crescere, voglio credere nelle persone e nelle istituzioni. Ogni qualvolta transito per le vie del mio paese faccio di tutto per non guardare gruppetti di persone sparsi ai due angoli del territorio, dalla chiesa nuova al collocamento, vedo un branco di lupi affamati di potere, in attesa di conquistare la preda e smembrarla per saziarsi delle sue carni. Sono un misilmerese orgoglioso di esserlo, mi incazzo per tutto ciò che ho descritto, mi rendo conto di essere impotente dinanzi a tale scempio. Mi vergogno della classe politica che attravesa il mio paese, mi vergogno di ciò che vedo a dx e a sx, mi fa incazzare vedere sempre la stessa faccia sorridente con gli occhiali e i baffi, stampata ovunque, ogni volta che apro il rubinetto dell’ acqua la fisso attentamente e dico dentro me stesso, non preoccuarti, domani forse sarà pulita, mi illudo soltanto, non lo sarà mai.

  7. Appello ai giovani della provincia di Palermo:
    organizziamo una manifestazione “pacifica e serena” come quella fatta dai napoletani qualche anno fa.
    Facciamo in modo che la notizia faccia il giro del mondo………………………..vergogna Lombardo, Cuffaro ecc ecc

  8. ah ah ah ah mi spiace dirlo, ma misilmeri haavuto, ha, e avra cio che merita. ripeto sempre: è inutile lamentarsi, i quadri antichi che ci stanno al comune, e che tra poco continueranno a starci, li avete eletti voi con tanta di coscienza su ciò che si stava facendo.
    Allora ce nuovamente emergenza rifiuti? ce lo siam meritati, ce emergenza dell’acqua? ce lo siam meritati, ce emergenza di quello o di quell’altro? ce lo siam strameritati. Il nostro rappresentante ripeto non si è autoeletto si alzò una mattina e disse oggi divento sindaco, ma tu, tu, e pure tu lo avete eletto. Vulistivo a bicicletta? ora fatevi sane e belle pedalate, perchè cìè ancora da pedalare.

  9. il paese che va a pezzi con rifiuti acqua sono le cose basilari per l igiene a misilmeri che si fa si sta zitti perche? in queste cose nn si guarda il colore politico ma la salute delle persone in un paese normale si scende in piazza e si va a manifestare tutti grandi e piccoli a misilmeri nn avviene queste cose vanno organizzate dall opposizione invece di parlare al consiglio comunale e poi fuori sono come fratelli sono indignato di tutto i miei bambini nn li faro crescere in questo posto dove mi piace molto ma nn funziona niente

  10. SE VOGLIONO RISOLVERE VERAMENTE IL PROBLEMA RIFIUTI PERCHE’ NON SI VANNO A INCATENARE A ROMA???
    A VOLTE MI VIENE IL DUBBIO SE ESISTE LA VOLONTA’ DI RISOLVERE IL PROBLEMA!!!
    DI UNA COSA SONO CERTO.. CHE COSI’ NON SI VA DA NESSUNA PARTE..

  11. Nnamo à cuffunere per questi ultimi due mesi? Non vi preoccupate, per fortuna che siamo in inverno, se no matrimia. La munnizza non è un problema, quello che vediamo in giro è solo astratta munizza, stiamo solo sognando. L’acqua non è torbida, ma è pulita tanto quanto quella che sorga a Lourdes, fà pure i miracoli ai reni. Madre di Dio aiutaci cà cu stì mentecatti di amministratori stiamo andando all’inferno. Non abbiate paura a maggio arriverà un nuovo Salvatore (no Badami) non fraindetemi. Saluti

  12. @solo:
    Sono daccordissimo con te,nessuno si sarebbe mai immaginato che in pochi anni il paese si sarebbe ridotto in queste condizioni…i problemi ci sono sempre stati ma quest’amministrazione ha veramente deluso i sogni dei misilmeresi con dei danni irreparabili.Chiunque arriverà in futuro non potrà mai ripristinare tutto ciò che è stato distrutto e pensare che sarebbe bastato solo un poco di buona volontà e un pò di amore per il luogo dove si è nati e cresciuti.Mi associo alla tua delusione e non ci resta che sperare nel futuro affinchè coloro che arriveranno abbiano a cuore il benessere del paese e non delle loro tasche. CHE DIO CE LA MANDI BUONA!

  13. PARI A SQUADRA RU PALERMO 2003-2004

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: