• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,749,901 visitatori

Il triangolo no… non l’avevano considerato!

I carabinieri di Misilmeri hanno arrestato con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali tre persone. Si tratta di Simone Mazza, palermitano di 50 anni, Nicola Alfano, 45 anni di Misilmeri e Maria Giordano, 49 anni, ex moglie di Mazza.

Mazza, separato dalla donna, da cui ha avuto una figlia, si è recato da Palermo a Misilmeri per avere un colloquio chiarificatore con la sua ex moglie, su questioni legate alla loro separazione. L’uomo, nel corso della discussione, è andato in escandescenza e, dopo avere rotto il citofono dello stabile dove risiede l’ex moglie, si è scagliato contro l’attuale convivente della donna colpendolo violentemente con un casco da motociclista. L’aggressore è stato a sua volta malmenato dall’attuale compagno dell’ex moglie e ferito alla schiena dalla donna che l’ha colpito con un coltello da cucina. La rissa è stata sedata solo grazie all’intervento dei carabinieri.
Nel corso di sopralluogo, i militari hanno trovato e sequestrato il coltello da cucina utilizzato dalla donna per il ferimento. A seguito dell’intervento dei militari, Mazza è stato trasportato al Policlinico di Palermo e dimesso con una prognosi di 7 giorni. Alfano, invece, ha riportato un “trauma cranico ed escoriazioni alla testa”, giudicati guaribili in 10 giorni.
I due uomini sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Misilmeri, mentre la donna è stata arrestata e portata nella sezione femminile della casa circondariale Pagliarelli di Palermo. Processati per direttissima davanti al tribunale di Termini Imerese, Mazza e la sua ex moglie sono stati condannati ad una pena di quattro mesi di reclusione, mentre Alfano dovrà pagare un’ammenda.
Articolo e foto tratte da http://www.hercole.it/

Mazza Simone

Giordano Maria

Alfano Nicola

Annunci

3 Risposte

  1. Impossibile da commentare… :-S

  2. Forte il titolo…alla “Angelo Ruoppolo” di Teleacras.

  3. senza parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: