• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,750,004 visitatori

Caos Coinres !

Il nostro consorzio rifiuti naviga a vista in una serie di gravi problemi. E’ stato approvato il bilancio consuntivo 2008, dall’Assemblea dei Sindaci, ed il deficit stimato và oltre i 16 milioni di euro ! Fa ancor più paura pensare che questo bilancio è stato approvato soltanto grazie alle pressioni dell’Assessore Regionale Pier Carmelo Russo, che in una recente missiva, ha tra l’altro dichiarato: “Se i comuni non copriranno integralmente il costo del servizio rifiuti, comprese le perdite – allora i bilanci potrebbero essere illeciti non solo sotto il profilo amministrativo ed erariale, ma anche sotto quello penale”. Infatti, dopo aver quantificato i debiti del consorzio, questi saranno ripartiti tra i 22 paesi consorziati, ed inseriti quindi nei loro bilanci comunali. Giorni fa inoltre sono arrivati gli avvisi di garanzia agli ex-presidenti del Coinres che si sono alternati dal settembre del 2003 al marzo del 2008: Pino Fricano, Gianni Granata e Raffaele Loddo e per il Direttore Generale, ancora oggi in carica, Riccardo In cagnone, accusati di aver violato delle norme sulle assunzioni nei pubblici consorzi. Una fonte ben informata, rincara la dose e sostiene che ci saranno nei prossimi giorni altri avvisi di garanzia.

Annunci

23 Risposte

  1. Prima o poi doveva scoppiare!!Speriamo si ritorni alla gestione comunale dei rifiuti, sarebbe un bene per Misilmeri.

  2. PAURAAAAAAAAAAAAAAAAA…………………….

  3. 750’000 € in rosso nelle casse del nostro comune…già eravamo in deficit…****** danno…arrestateli tutti e buttate la chiave…iniziamo la raccolta rifiuti porta a porta…l’unica soluzione è questa!

  4. Che il Comune avrebbe avuto 8 milioni e 400 mila euro di debiti per quanto riguarda la faccenda coinres, noi di Sinistra Ecologia Libertà l’abbiamo denunciato in campagna elettorale tutti i giorni nei vari comizi,quindi per la nuova amministrazione e per la cittadinanza non dovrebbe essere un evento nuovo caduto dal cielo,io non mi sto meravigliando affatto,non capisco perchè tutta questa meraviglia,semmai attendiamo le decisioni di questa amministrazione in merito al problema.
    Vorrei essere fiduciosa nel pensare che questi debiti non graveranno sui cittadini, sia come aumento della tassa,sia in tagli nei servizi

  5. Cara sig.ra Schimmenti,
    essendo lei una persona intelligente, sa benissimo che i debiti pubblici sono difficilmente risanabili e che quindi noi cittadini, molto probabilmente, saremo chiamati in prima persona. Quello che voi dicevate in campagna elettorale è vero ma non capisco come mai il sindaco uscente e la sua giunta continuavano a dire che tutto era ok e che il comune non aveva debiti. Altra bella faccenda sarà quella di tributi Italia….questi soldi chi di dovrà pagare?
    Bene, il nuovo sindaco e la nuova giunta si ritroveranno dei seri problemi e dovranno cominciare a tagliare le spese prima e trovare nuovi fondi poi.
    Invito quindi tutti i lettori e coloro i quali scrivono in questo blog a non litigare cretinamente e cercare semmai di proporre qualcosa di buono per il paese nell’interesse di tutti.

  6. @Maria Concetta Schimmenti
    se e’ vero….graveranno su tutti noi….ma lo ridico se e’ vero…vediamo come sara strutturato questo bilancio….

  7. ALLA FACCIA DI CHI DICEVA CHE AL PAESE ERAVAMO TUTTI A POSTO…..

    MENO MALE…..

    @CIRO COSTANZA

    GIUSTISSIMO IL TUO TERMINE….. P A U R A

  8. VI RICORDATE QUANDO D’AI’ DICEVA CHE NON GLI SERVIVA LA MACCHINA BLU DEL COMUNE ? ECCO IL PRIMO FALLO A CARICO SUO. DA STA MATTINA LA MACCHINA BLU ERA IN SERVIZIO CON UN NUOVO AUTISTA E IL NUOVO SINDACO AHAHAHAHAH NE VEDREMO DELLE BRUTTE

  9. nn vi preoccupateeee, tutto a posto tutto a posto!!!!
    ora a panella a chiacemu nuatriiiii!!!!!!!
    ed ancora nn abbiamo visto niente!!
    chissa quante situazioni uguali usciranno a galla..

  10. @CLAUDIA

    MA GUARDA TUTTO IL MALE CHE AVERE COMBINATO IN 5 ANNI…. ECCO I RISULTATI….

    QUINDI ADESSO NON BUTTARLA SULLA MACCHINA BLU…

  11. @daniele lo pinto non giustificare,non serve, se uno dice che non gli serve non la devev utiliz,almeno che non sia impegnato in un impegno istituzionale, personalmente non incide in un buon governo, ma non tutti lo condividono

  12. La situazione economica che ben presto gravera’ sul nostro comune, non dipende ne dalla vecchia amministrazione ne tanto meno da quella nuova.
    Purtoppo tutti i comuni della Sicilia dovranno tener fronte al buco nero creato dalla gestione fallimentare degli Ato rifiuti.
    Per cui sia la vecchia amministrazione che la nuova sono costrette a combattere contro questo “MOSTRO” creato dal governo Cuffaro circa 8 anni fa!
    Per cui non siamo solo noi ad affogare nei debiti creati dal consorzio C.O.In.R.E.S. ma gli altrettanti 21 comuni, e cosi vale per gli altri Ato sia quello di Carini che quello di Termini e cosi via purtroppo la realtà è questa e cioè una cattiva gestione degli Ato in tutta la Sicilia!
    Ricordiamo che nella riforma Russo nessun Ato è stato dichiarato Virtuoso per cui tutti i comuni della Sicilia sono sulla stessa barca!

  13. @ porsimonioso
    hai ragione ma, sbaglio o il comune di marineo si è tagliato fuori dal coinres?
    e quindi chiunque degli amministratori interessati vedendo l’andazzo potevano quantomeno valutare l’idea o la possibilità di uscirsene anche loro o non fare degenerare ulteriormente la cosa con assunzioni continue non rispondenti al fabbisogno organico sostenibile.
    Poi ai posteri l’ardua sentenza.

  14. @ parsimonioso
    il MOSTRO l’ha creato CUFFARO, ma mi pare che TUTTI DESTRA SINISTRA E CENTRO VI HANNO FELICEMENTE SGUAZZATO DENTRO PER MOTIVI ESCLUSIVAMENTE CLIENTELARI QUANDO NON ADDIRITTURA PERSONALI.
    quindi evitiamo cortesemente di far passare il messaggio del “mal comune mezzo gaudio” tutti i paesi coinvolti hanno sbagliato, TUTTI, ANCHE IL SINDACO DI MISILMERI. E non venirmi a dire che non poteva fare niente, perchè non è vero. E noi a Misilmeri viviamo, a carini ci vado a prendere al massimo un caffè e così anche negli altri 22 comuni.
    quindi cortesemente evitiamo di dire fesserie.
    E considerato che il nostro ex sindaco ha avuto incarichi di forte rilievo all’interno del coinres credo che aspettiamo ancora notizie. e mi auguro proprio di no.

  15. Allora tutta la colpa è del sig. CUFFARO ma smettetela. Io dico che la colpa è di quelli che non hanno saputo gestire questi Ato intanto si doveva cominciare con i dipendenti dei vari comuni e farli lavorare come giusto era poi saper gestire le assunzioni e non come si è fatto pensando al bene della politica e arrivare a questo punto allora dico di punire le persone che hanno conbinato questo danno e fare pagare ai vari BADAMI come per citarne uno tutto perchè se cè da scendere in campo io sarò uno dei primi a farlo deve pagare solo chi ha la colpa e non i cittadini sento che già i primi avvisi di garanzia sono partiti allora che partino gli altri e che comincino a farsi dare i soldi da tutti i responsabili.Non devono pagare sempre i piu’ buoni per non dire i piu’ fessi.Cari conpaesani allora vi chiamo ad essere uniti e scendere in campo se è il caso anche denunciando dico tutti i responsabili è finito il tempo di fare ifessi è sopportare questi politici del ****** che si diverto no sempre a prenderci per il ******………..***********************************************************************************************************************

  16. ricordo a tutti per informazione che il sindaco di marineo uscendo dal coinres ha dovuto aumentare la tarsu del 120% …….quindi non mi pare che sia stata poi un’ottima decisione la sua, considerato che a suo carico ovvero del comune di Marineo continuano ad esserci ugualmente i costi dell’ato. Tanto a pagare sono i cittadini e caro sindaco Ribaudo !!!!!!!

  17. Al comune di Marineo sarà data la sua parte di debiti nonostante sia uscito formalmente dal COINRES!!!!
    Non voglio assolutamente dire che la colpa sia solo di Cuffaro ma di tutta la politica regionale a 360 gradi!!!

  18. Attentissima, sei mal informata, il Sindaco di Marineo dopo che è uscito dal Coinres e civilmente come tutti i paesi effettua la raccolta differenziata, ha aumentato la tassa del 20000000%,(sic!).Chiedi al Comune di Marineo e ai suoi abitanti se sono o no contenti della loro Amministrazione visto questi aumenti che hanno dovuto subire.Solo dopo essersi accertati delle altre realtà si può parlare a ragion veduta e non per sentito dire.Per intanto sul Comune di Marineo non grava nessun debito pregresso mentre nel nostro ne grava uno da 8 milioni e 400 mila euro ( circa 17 miliardi delle vecchie lire) che dovremo pagare tutti anche triplicando la tassa che già paghiamo ( e non è detto che la raccolta e lo smaltimento avvenga regolarmente dopo di ciò).
    Invece noi restando al Coinres paghiamo una tassa talmente minima ( sic) che quando la paghiamo non ce ne accorgiamo (sic!) e l’immondizia l’abbiamo davanti la porta (sic!).Ricordo inoltre e ancora una volta che la nascita degli Ato,dal quale il Comune di Marineo non può uscire continuando a dover pagare la loro quota ,è stata dovutà ad una legge dell’allora governo Berlusconi nel 1994, la legge Galli dal nome del senatore relatore (allora di Forza Italia)e recepita dal governo regionale presieduto da Cuffaro.

  19. @attentissima:
    quando si parla o si scrive bisogna prima informarsi bene e ti invito a consultare il link..

    http://www.misilmerinews.it/articolo.asp?idnotizia=1534&tags=Marineo,%20Tarsu,%20Franco%20Ribaudo

  20. DANIELE LO PINTO E STATO ANCHE IL TUO CANDIDATO AL SINDACO PIERO CARNESI AD ANNUCIARE CHE DOVEVANO ELIMINARE LA MACCHINA BLU PER TANTO TU SEI L’ULTIMA PERSONA A POTER PARLARE PERCHE ‘ QUESTO E IL PRIMO PUNTO CHE CONCORDAVANO .

  21. CLAUDIA, dove hai letto o sentito che il neo Sindaco non avrebbe voluto l’auto blu.
    Anche il nostro ex Sindaco riteneva utile l’auto perchè per spostarsi e trovare posteggio, si rischia di arriuvare tardi agli appuntamenti che quotidianamente si presentano.
    E poi, non credo sia l’auto blu a fare la differenza.
    Ci sono debiti ceh non possono di certo essere risolti, non utilizzando l’auto blu.

  22. Qua ci vorrebbe Badami a dire: “tutto a posto a Misilmeri. Tranquilli che è tutto a posto. tutto a posto nta……………………………………..

  23. @stella
    il sig carnesi dichiarava che l’auto blu, non doveva essere usata , e il neo sindaco confermava,se poi la usa non cambia nulla,ma vista la tensione ancora presente,per alcuni che amano sentirsi portatori di notizie in esclusiva ,non e’ bello,come se il cambiamento si vede dalla macchina, certo visto che nel programma ci stava un breve accenno ad un ambiente piu pulito, potrebe fargli un bell’impianto a metano,tanto per partire bene,ma poi questi programmi in cosa si sono completati??non mi pare che sia stato detto,booooooooo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: