• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,747,163 visitatori

Liberacqua: assemblea cittadina il 19 luglio… tutta Misilmeri invitata a partecipare

Il comitato cittadino Liberacqua, invita la cittadinanza a partecipare all’assemblea cittadina che si terrà il 19 luglio alle ore 20.30 presso l’aula consiliare di Misilmeri, sono stati invitati: l’ammisistrazione comunale, i consiglieri, i segretari di partiti, i preti delle parrocchie e il pastore della chiesa evangelica.

Si discuterà del problema idrico che sta investendo la nostra cittadina.

Leggi l’articolo tratto da “La Repubblica” del 12/10/2010 e rifletti

SCARICA VOLANTINO

Annunci

18 Risposte

  1. Volevo sapere se erano stati convocati,anche i responsabili dell’APS..visto che a quanto pare …..DOVREBBERO essere gli unici a darci una spiegazione !!!!

  2. MA COME SI FA CON QUESTA ACQUA A NOI E DA LUNEDI KE NON VEDIAMO L’ACQUA E ARRIVATA OGGI MA FINO ALLE 9 E UNA VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  3. @ ganesha
    No,l’APS non è stata convocata in quanto questo è e vuole essere un confronto aperto a tutte le forze politiche e sociali del nostro Comune sul problema della privatizzazione delle risorse idriche e del relativo servizio di gestione delle acque potabili e del disservizio che questo ha provocato e che continuerà a provocare,secondo la modesta opinione di chi ti scrive, sulla fornitura dell’acqua e sulle tariffe da pagare.In questo confronto si dovranno porre le basi su come si dovrà muovere l’Amministrazione del Comune e con essa tutte le forze politiche e sociali CONTRO la società APS non in quanto tale ma in quanto società attraverso la quale si è privatizzata l’acqua a Misilmeri e nella maggior parte dei comuni della provincia di Palermo.Ti ricordo ,in merito a ciò,che fa parte del secondo punto del programma dell’attuale sindaco Piero D’Aì l’agire affinchè le risorse idriche del nostro territorio ritornino ad essere gestite dalla mano pubblica.
    Scarica a questo proposito il ritaglio di Affari e Finanza che questo sito mi ha gentilmente pubblicato,leggilo e capirai come,se la gestione rimarrà in mano ai privati,le tariffe saliranno nel lungo termine anche di 5 volte tanto e di come l’acqua si appresti a diventare un bene essenziale su cui le multinazionali e le S.P.A. ad esse collegate lucreranno a piene mani nell’interesse esclusivo dei propri azionisti e non della collettività.
    Ti ringrazio della possibilità che mi hai dato di spiegare un pò la faccenda e sii presente all’assemblea.Ciao

  4. Ganesha, no, non sono stati invitati, perchè non vogliamo risposte dell’APS.
    Ti invito come portavoce del comitato a partecipare all’assemblea, come rinnovo l’invito alla cittadinanza.

  5. RINGRAZIO TANTISSIMO SIA FRANCO BONANNO CHE M.C: SCHIMMENTI siete stati molto chiari ed esaudienti spero tanto che da questa assemblea venga fuori la giusta soluzione per questo enorme problema…..partecipiamo numerosi perchè l’unione fa la forza!!!!

  6. è tutta pubblicità politica, tanto non cambierà nulla. prima l’avete privatizzata e adesso correte ai ripari. vergognatevi tutti

  7. @ galerusa
    Non ragionare come un tale che ,dicendo che tanto doveva morire,passò la vita intera vivendo di inedia.
    Purtroppo non è pubblicità politica,quella la si fa ,al più ,durante la campagna elettorale ed anche durante quel periodo c’è sempre qualcuno che ha più ragione degli altri se porta dei fatti concreti a suffragare le sue tesi , o “pubblicità” ,politiche come le chiami tu.
    Sul fatto se cambierà nulla ti dico fin da ora che il problema è grossissimo e non è solo nostro ma di tutta la nazione , che coinvolge scelte strategiche di natura economico-finanziarie e che ,proprio per questo,la lotta contro queste forze sarà durissima se vorremo ottenere un risultato positivo per i nostri diritti essenziali e per le nostre tasche.
    Invito anche te a leggere quel ritaglio di giornale e a trarne le conseguenze.Lì troverai anche i nomi dei senatori che hanno portato avanti le scelte che ora tutti noi siamo costretti a subire,dopo,potrai dire che l’HANNO privatizzata e non l’HAVETE: noi poveri cittadini che ci impegniamo nel nostro piccolo in politica e nella società civile non abbiamo privatizzato niente e non ci dobbiamo vergognare di niente

  8. @galerusa
    « L’uomo è per natura un animale politico »

    (Aristotele, Politica)

    La prima definizione di “politica” (dal greco πολιτικος, politikós) risale ad Aristotele ed è legata al termine “polis”, che in greco significa la città, la comunità dei cittadini; politica, secondo il filosofo ateniese, significa l’amministrazione della “polis” per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano.

    se intendi politica con l’accezzione sopracitata allora hai ragione, questa è politica, fatta per il bene della comunità intera e non per i pochi individui che si avvicinano a partiti o a poltrone.
    e proprio sotto questo significato di politica di pregherei di intervenire anche tu all’assemblea, nella quale noterai che il comitato che l’ha organizzata è composto da diverse figure che appartengono ognuna ad un partito diverso e che tra di loro ci sono anche apartitici.
    ti invito inoltre a prenderne parte per notare che l’invito oltre ad essere stato rivolto a tutta la cittadinanza è stato fatto anche a tutte le forze politiche presente nel nostro territorio.

  9. Io ci sarò, ma solo per vedere cosa siete capaci di fare… e poi trarrò le mie conclusioni! Sono daccordo sul fatto che l’acqua è un bene pubblico e quindi di tutti. Lottiamo tutti per riavere la nostra acqua e pertanto vi prego di non fare protagonismo e sciacallaggio politico. A Misilmeri non abbiamo bisogno di questo tipo di persone!

  10. tse mandara in TV il tutto’????

  11. quello che mi sarei aspettata…! La comparsa è stata fatta. Bravi bravi e poi bravi ancora, adesso si che tornerà l’acqua a Misilmeri

  12. Galerusa, fino a quando in Italia ci saranno persone come te non cambierà nulla credimi. Con le tue parole stai offendendo le persone che hanno partecipato all’assemblea esasperati.

  13. @ Uno
    Come hai certamente avuto modo di notare tse non ha mandato in onda nessuna videoripresa.
    Alla stessa abbiamo mandato per tempo anche il volantino di avviso alla cittadinanza,che non è stato mandato in onda che io sappia (non l’ho visto scorrere a video nei giorni immediatamente precedenti l’assemblea.).

  14. @ Galerusa
    Hai detto che ci saresti stata ma solo per vedere cosa siamo capaci di fare,quindi ne deduco che ti limiti solo a guardare dal balcone e fare da spettatrice senza prendere perciò parte attiva.Fammi capire allora quell’affermazione “..lottiamo tutti per riavere la nostra acqua”… tu come lotti?
    Dici che trarrai le tue conclusioni e a quanto ne deduco le hai tratte: quello che mi sarei aspettata…la comparsa è stata fatta…e così via.Da quello che capisco avresti osservato,dal tuo balcone fiorito, che noi che noi avremmo fatto protagonismo e anche magari sciacallaggio politico.BENE!
    Insegnaci tu allora,visto che noi non siamo stati all’altezza di riportarti l’acqua a Misilmeri,come si fa una lotta valida;
    insegnaci a non fare protagonismo;
    Insegnaci ,visto che secondo te l’avremmo fatto ma non siamo stati capaci di vederlo,a non fare sciacallaggio politico:
    Forse la lotta per i tuoi diritti tu sei capace di farla senza sporcarti le mani e neanche il vestitino bianco.
    Forse è vero,noi lottando ci sporchiamo anche;
    sai,siamo come quei pompieri che accorrono nel pieno dell’incendio di una casa e per spegnerlo si sporcano di fumo e di nero mentre c’è da lontano,fuori dal fumo e dal pericolo,qualcuno che grida che così non si fa ,che si spegne il fuoco in un altro modo,che la casa che brucia è pure tua e che c’è un altro modo,più pulito,per spegnere il fuoco che divora la dimora,ma siccome è troppo orgogliosa del suo sapere non lo dice ai pompieri,si limita solo ad apostrofarli ironicamente :bravi,bravi,bravi.
    Noi continuiamo come sappiamo fare a fare le cose anche correndo il pericolo di sporcarci.Verrà dopo il tempo di pulirsi : quando arriverà l’acqua! :-))

  15. Io c’ero ed ho preso anche la parola, devi sapere che ho lottato anch’io in quell’aula ed anch’io voglio liberalizzata l’acqua se non l’hai capito! non sono stata a guardare dal mio balcone. Comunque non vado oltre …

  16. La differenza che ci sta tra te galerusa e liberacqua è che, tu parli di liberalizzare noi di portare l’acqua pubblica al 100%.
    Quindi facciamo due lotte diverse mi sa.

  17. @ Galerusa
    Dici che c’eri e ne prendo atto,così come prendo atto che hai preso la parola e che anche tu vuoi liberalizzare (forse vuoi dire ritorno alla gestione pubblica,perchè liberalizzazione di una risorsa economica significa altro.) l’acqua.
    Prendo pure atto che non sei stata a guardare dal balcone,ok!,
    ma ,a maggior ragione e mi perdonerai per questo,non riesco e continuo a non capire i tuoi commenti precedenti e il loro tenore:sarà per una mia grossa limitazione intellettuale 😉
    Da questo il mio sfogo!
    Ma, se non vuoi andare oltre nell’argomento senza ulteriori chiarimenti, rispetto la tua decisione.

  18. @tutti
    credo che galerusa sia un uomo , tra i partecipanti femminili a parte la sig.ra maria che non credo usi internet , mariaconcetta schimmenti e patrizia aulico altre donne che sono intervenute non ne ho viste.resta il fatto che l’importante è il fine, che condividiamo tutti insieme, mandare a casa l’aps.
    e se vuoi essere dei nostri la porta è aperta galerusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: