• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,730,756 visitatori

Il Libro dov’è???

Come decine di altre persone, alle ore 16.45 mi sono recato al primo piano della casa comunale, nell’aula consiliare per assistere alla presentazione del libro “La Storia di Misilmeri“, con mio grande stupore noto che l’aula risulta già gremita, allora mi metto nel corridoio antistante l’aula. Alle 17.35 cominciano gli interventi, il Signor Sindaco, l’Assessore, la responsabile della biblioteca ecc. ecc., rimango all’impiedi per oltre tre ore, pensando che sarei stato ripagato con un nuovo libro da leggere, invece…….

Finito il dibattito ci dicono che i libri saranno distribuiti fuori dall’aula consiliare, solo dopo aver firmato un registro, mi metto in coda ma vengo spinto a destra e a sinistra, non esiste nessun ordine. Passano diversi minuti, e finalmente arrivo nei pressi del banco di distribuzione, mi viene comunicato che i libri sono finiti, minkia ma quanti ne hanno stampati, penso tra me e me, vengo riportato all’attualità da una voce che grida ” da rintra spartino i libra“, allora ritorno all’interno dell’aula consiliare, effettivamente le ragazze della biblioteca distribuivano i libri e mi rimetto in fila, nuovamente spintoni a destra, a sinistra ed ancora…….la stessa frase……i libri sono finiti…!!! Sconsolato, vado via….arrabbiato, perchè scendendo le scale noto tante persone con due, tre libri sotto le ascelle…che sorridono nell’aver avuto un premio in piu!!

Ora mi chiedo:

– Avendo una convenzione con il cinema, come mai non organizzare la manifestazione li???????? Paura di non riempire la sala????

– Alla fine del dibattito perchè non organizzare diversi punti nei quali si potevano distribuire i libri in maniera civile???

– Ma toglietemi una curiosità, ma quante copie sono state stampate??? 50??? 100??? 150?????

Inviato da Francesco

15 Risposte

  1. In realtà l’aula consiliare non era il luogo adatto per una iniziativa alla quale erano presenti più di 150 partecipanti. Purtroppo altre analoghe amanifestazioni hanno riempito meno della metà dell’aula, ed i primi ad essere sorpresi del gigantesco afflusso sono stati gli organizzatori. I quali non possono che chiedere scusa per il disagio arrecato alle tante persone che, non solo non hanno avuto la possibilità di ascoltare il seminario, sedute comodamente, ma alla fine non sono riuscite ad avere una copia del libro. All’incoveniente tuttavia si rimiederà grazie alla distribuzione che a partire da domani sarà effettuata presso la biblioteca comunale in c.le Grimaldi.
    Cordiali saluti

  2. Sempre da lamentarvi avete, guardate sempre il lato negativo, finalmente un iniziativa culturale, non è l’oggetto che ci fà crescere ma assistere a certi eventi con persone preparate e competenti in materia. Fatene una o mise ri sti cose

  3. Bella iniziativa è vero, ma che porta sempre delle caratteristiche proprie misilmeresi. Confusione, baldoria, mancata organizzazione, incompetenza, raccomandazione… questo regnava ieri nelle sale del nostro municipio. Condivido pienamente il pensiero di Francesco perchè anch’io e tanti altri misilmeresi abbiamo avuto ieri la stessa esperienza. Vorrei capire poi chi fossero le persone competenti!!! Io ho avuto la sensazione che nessuno di coloro che sono intervenuti avessero alcuna competenza in materia. L’unico che mi è sembrato un pò più pertinente e conciso è stato Mimmo Tubiolo. Il resto molto mediocre e prolisso. Per non parlare degli interventi del Sig. Sindaco… Meglio che sorrida solamente e non parli. Concludeva (il sindaco) il suo discorso introduttivo facendo gli “Auguri” a Padre Romano, dimenticando che è morto da molti anni. Al massimo poteva fare un augurio alla memoria ma non alla persona. Ma cosa aspettarsi!!! Siamo a Misilmeri…

  4. E’ pur vero che molte persone erano presenti PROPRIO PER IL MOTIVO CHE SAREBBE STATO DATO LORO UN LIBRO GRATIS e non per altro.
    Il problema è di facile risoluzione visto quanto detto dalla sig. Leone, semmai io mi lamenterei dei soliti che si sono portati + di un libro!

  5. @ Giuseppe

    Qui non ci si sta lamentando dell’iniziativa, anzi come dici tu avremmo bisogno di questo tipo di manifestazioni ogni mese, ma bensi dell’organizzazzione. Non è corretto che per colpa di qualcuno altri non hanno ricevuto il libro.

  6. Io sono stato uno dei fortunati, mio padre e andato al comune alle 17 ed è ritornato alle 21 con il libro.
    Grazie Papy un gran bel libro lo terrò posato per bene a vita.

  7. quello che ha sconcertato me è stata la sparizione dei vassoi di dolci e lo spumante del buffet. complimenti!!!. non andava bene l’ingresso del primo piano? no libri, no party?

  8. Solo per precisare che il commento a firma di G.Orlando, non è il mio.
    (visto che ero presente alla manifestazione).

    La prego, prossimamente di firmarsi per intero.

  9. Al signor G. Orlando… penso che lei o stava fuori dall’aula e dunque non ha sentito, oppure non ha capito un tubo di quel che significa presentare un libro, o parlare di storia locale. Credo che le persone intervenute avevano competenze e hanno reso con estrema chiarezza i loro contenuti. Nessuno di noi conosce la biografia di Padre Romano, e nessuno sapeva come aveva svolto le proprie ricerche e quel che aveva fatto. Abbiamo imparato a conoscere più da vicino padre Romano, e questo grazie a loro. Il saluto alla memoria di padre Romano da parte del sndaco era sottinteso. (vorrei vedere se a lei non capita mai di sbagliare!) Per il resto…complimenti all’amministrazione e ai relatori

  10. Scusami ma che credevi di trovare ordine? arrivavi e ti davano il libro? che pensavi di essere a baucina durante la saga della salsiccia? che li ci stà una coda sistemata ed ordinata? Qua a Misilmeri siamo la prossima volta impara a farti avanti a spintoni senza guarda in faccia nessuno e vedi che ti aggiudichi il libro.

  11. Avviso x i lettori
    il commento firmato”la bibliotecaria” non è stato scritto dalla signora leone bibliotecaria del comune di misilmeri

  12. Al di là degli inconvenienti sulla distrubuzione del libro, voglio fare i complimenti agli organizzatori della manifestazione e soprattutto ai relatori. A parte l’intervento della bibliotecaria che è stato interessante ma un po’ troppo specifico chi ha parlato aveva invece tutte le competenze in materia. Giuseppe Giordano ci ha letteralmente coinvolti perche ci ha mostrato tutto il lavoro che stava dietro le ricerche di Monsignore Romano, cose che solo lui poteva conoscere ed esporre splendidamente. E poi, bella l’idea di una giornata di studi su Misilmeri in ricordo di padre Romano che ha lanciato Giordano (speriamo che si faccia e non resti un sogno!). A concludere poi, l’altrettanto interessante intervento di Tubiolo, seppure ha parlato poco del libro e più di storia!
    BRAVI E COMPLIMENTI…. a tutti.

  13. @ giuseppe: potrebbe essere che chi si lamenta avrebbe avuto piacere di ricevere il libro per LEGGERLO???? e non per farlo stare sul comodino come oggetto per ammazzare le zanzare???

  14. Comunicato affisso presso la biblioteca comunale: Si avvisa la cittadinanza che la distribuzione del libro “La storia di Misilmeri” è momentaneamente sospesa per motivi amministrativi. La ripresa della distribuzione verrà comunicata in seguito.

  15. e ti pareva….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: