• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,731,192 visitatori

Benedetto XVI domenica a Palermo

Domenica 3 ottobre Papa Benedetto XVI sarà per la prima volta a Palermo.

Da giorni si fa un gran parlare di questo avvenimento, la visita del Santo Padre, oltre ad essere un evento religioso, diventa sistematicamente un importante evento mediatico, e come tutti gli eventi mediatici, finisce per creare clamore e discussioni.

Non saranno sfuggite ai più attenti le polemiche, alcune delle quali pretestuose, sorte attorno a questa visita pastorale, o meglio ai costi che saranno sostenuti per questo evento.

Premetto che ad oggi non si ha nessuna certezza sull’esatto ammontare dei costi, si ipotizza che le spese possano ammontare a circa 2,5 milioni di euro !

Le spese saranno quasi totalmente affrontate dalla Regione Siciliana, che settimane prima di questa visita papale, ha indetto un bando , per affrontare le spese della manifestazione.

La causa scatenante di tutte queste polemiche sta proprio in alcune voci di questo bando, 300.000 euro per un impianto di amplificazione o 350.000 per il palco ed il suo abbellimento, sono cifre che in tempi di crisi, fanno sinceramente gridare allo scandalo.

Mi auguro che questa visita papale possa essere ricordata negli anni, non certo per le polemiche, ma per gli importanti messaggi che questo papa potrà diffondere tra i fedeli, Wojtyla ad Agrigento docet.

PROGRAMMA
Alle 09.15 Arrivo all’aeroporto “Falcone Borsellino”
Alle 10.00 ci sarà il saluto della cittadinanza al Foro Italico.
Alle 10.30 il Papa presiederà la Messa, sempre al Foro italico; a seguire la recita dell’Angelus. Benedetto XVI pranzerà poi con i vescovi siciliani nel Palazzo arcivescovile.
Alle 17.00, il Papa incontra i sacerdoti, i religiosi, le religiose e i seminaristi nella cattedrale della città.
Alle 18.00, invece, ci sarà l’incontro con i giovani in Piazza Politeama.
Alle 19.15 partenza da Palermo ed arrivo all’aeroporto di Ciampino alle 20.45.

Visita il sito http://www.ilpapaapalermo.it/

36 Risposte

  1. io dico ke e vergognoso tutti sti soldi per un papa ke poi li usciamo noi contribuenti e soltanto vergognoso ke ********* ciao

  2. E vergognoso quello che spendono i politici per i loro spostamenti e i loro porci comodi! E’ nessuno li stampa sul giornale! Ma pioche si deve attaccare sempre e comunque la chiesa si stampano le spese sul giornALE PER FOMENTARE CRITICHE!
    w IL PAPA! MEGLIO SPENDERLI PER LUI I SOLDI PIUTOSTO CHE PER la gentaglia che ci governa!

  3. Politica e religione fanno l’orgia sul balcone! Non erano questi gli intenti morali di Gesù Cristo……Saluti

  4. 2.5 milioni di euro sono tanti, tantissimi! penso alle famiglie che a stento arrivano a fine mese, a tanti pensionati al minimo di pensione per non morire, a tanti giovani disoccupati……….. posso dirlo che mi pare un sacrilegio?

  5. SE LA CHIESA VOLESSE VERAMENTE ABBATTERE LA POVERTA’ DEL MONDO, BASTEREBBE LA VENDITA DEL 65%, DI TUTTO IL PATRIMONIO ECCLESIALE!!!!! … CIO’ CHE COMANDA IL PIANETA E,’ AHIME’, SOLO DIO DENARO.

  6. eh….. si fa polemica qui perchè sono state pubblicate le ipotetiche cifre che si spenderanno…. nessuno ha pensato però che chissà se effettivamente l’impianto costerà 300.000 euro o la Regione vuole far mangiare qualcuno… chissà se effettivamente il palco costerà 350.000 euro o lo deve montare l’amico di chissàchi e quindi gli si dà di più….

    In tutto questo me lo dite il Papa che c’entra? Perchè ve la prendete sempre con lui? Invece di essere onorati che una delle persone più illuminate del momento venga ad onorare la nostra terra, facciamo applausi e riverenza ad un certo capo libico che ci mitraglia e per il quale lo stato italiano (DUNQUE NOI) ha pagato una cena per 800 PERSONE TRA LUI E IL SUO SEGUITO. QUANTO E’ COSTATA A NOI QUELLA “MISERA” CENA? L’HA PUBBLICATO NESSUNO?

    No, ovviamente… solo le spese papali si pubblicano….

    Italia ridicola.

    Santo Padre ti aspettiamo con ansia. Solo tu e Napolitano ormai sapete dire cose sensate in questo mondo di ignoranti e beceri che si scannano per una casa a Montecarlo che a noi non ce ne f**** niente mentre continuiamo a perdere posti di lavoro.

  7. DA EX SEMINARISTA POSSO VERAMENTE AFFERMARE CHE TUTTO CIO ‘ è FRUTTO DI SPECULAZIONE POLITICA E RELIGIOSA VERGOGNAAAAAAAAAAA C’è GENTE CHE LA SERA NN MANGIA X RISPARMIARE ………………CHE SCHIFOOOOO ,LORO DICO CHE SPENDERANNO TUTTI I SOLDI X IL PAPA …..VORREI VEDERE LE LORO TASCHE LUNEDI MATTINAAAAAA LADRI , FARABUTTI , TRUFFATORI , MAFIOSI….LA COSA CHE MI TURBA , STA NEL FATTO CHE DOMENICA LA GENTE NN DOVREBBE ANDARE …LASCIATELI SOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  8. http://www.blogsicilia.it/blog/e-se-la-sua-visita-santo-padre-subisse-qualche-variazione/5673/

    mi permetto di consigliarvi questo pezzo…poi magari ne riparliamo…

    Vorrei che il papa andasse nei ghetti di Palermo dando una speranza alla povera gente che vive situazioni di disagio sociale: tra gli sfollati dello Zen 2, Albergheria, Bonagia, ed ogni quartiere dimenticato di questa città.

    “Sarebbe bello se il Pontefice potesse dare un sorriso ai malati terminali del polo oncologico del Civico, se ascoltasse gli operai della Fincantieri, se visitasse “gli ultimi” al centro d’accoglienza Biagio Conte, la chiesa di Padre Puglisi, se riuscisse a vedere la Palermo povera, bisognosa, in cerca di speranza.”

  9. W il Papa RE!

  10. Con tutta la poverta’ che c’e’ nel mondo,come pou’ la chiesa spendere tutti questi soldi x una giornata’. Tanto alla fine questi soldi li usciamo noi che paghiamo le tasse. Per me si puo’ stare benissimo a Roma il Papa’ non ho intenzione di andarmene in mezzo al caos. Bell’esempio che da la chiesa!

  11. @nino, ti ricordo che padre Puglisi era un sacerdote, ti ricordo che la missione di Biagio Conte è piena di religiosi( preti e suore) , ti ricordo che in questi quartieri che tu hai citato ci sono delle parrocchie, dove tanti don Pino Puglisi operano per le famiglie e per i giovani. Per concludere, posso assicurarti per ESPERIENZA VISSUTA che la chiesa è molto vicina a chi soffre. Quando ero in ospedale, non c’era giorno che passava che qualche sacerdote o suora ci venisse a trovare per portarci Gesù eucarestia e a darci un pò di conforto. La chiesa è anche questa, e opera in silenzio. Se poi questa deve essere l’onda da cavalcare , fate pure, ma fatelo con rispetto.

  12. Mi unisco volentieri a ciò che ha detto Gianfilippo rispetto all’ assistenza morale e fattiva della Chiesa. Io capisco benissimo che è facile giudicare o parlare esclusivamente di soldi..ma vorrei dire con molta sincerità a tutti coloro che oggi hanno la presunzione e tracotanza di offendere il Santo Padre, che mentre voi sul vostro morbido cuscino scrivete davanti a un pc, ci sono persone di CHIESA come Biagio Conte, Suore di Madre Teresa, Caritas che faticano per sostenere e assistere i poveri, i bisognosi, i disagiati. . Ecco è facile giudicare ma poniamoci alcune questioni. Forse saremo meno riduttivi nei nostri commenti.

  13. @ gianfilippo
    non mi pare di avere attaccato la chiesa o i religiosi che operano in sicilia, non riesco a capire il tuo commento…
    ho consigliato un articolo che seppur banale per molti poteva avere una lettura interessante…
    adesso ti dico chiaramente come la penso:
    se il papa viene a Palermo e lancia dei messaggi importanti per la comunità, ricorda l’operato di pino puglisi, ricorda la scomunica che pende sulla testa dei mafiosi(conferenza episcopale di assisi), lancia un appello alle forze politiche per rendere questa città meno schifosa di quello che sta diventando,del problema rifiuti, se si ricorda degli ultimi, dei senza tetto, dei precari, si riesce a dare speranze anche a loro ben venga la visita del papa,altrimenti poteva stare benissimo a roma e farci risparmiare sti soldi che potevano essere investiti su altro…
    con questo commento non voglio offendere nessuno e non voglio entrare nel merito della fede di ciascuno di noi…

  14. ma perchè si accusa sempre il papa??? questo papa da quando è stato eletto ha solo ricevuto critiche critiche e critiche. e bastaaaaaa. c’è prima che c’era giovanni paolo II nessuno fiatava e ora che c’e benedetto XVI si critica e basta. si può dire che questo papa sta avendo troppi problemi. anche io penso che la chiesa potrebbe fare di più per i poveri ma anzicchè puntare il dito verso la chiesa perchè non cominciamo ad aiutare noi??? critichiamo la chiesa ma perchè i politici sono santi?? con quello che prendono in 1 mese riuscirebbero a sfamare un territorio come quello di Palermo ù_ù. comunque W il Papa. ^_^

  15. Tenetevi Rabbinger bello stretto, mi raccomando. La Chiesa ******* la vedo bene al Sudde; in territorio alpino-padano ormai stride.

    Lombardia ariana pagana libera

  16. E UNA COSA DAVVERO VERGOGNOSA….
    MA ATTENZIONE NON I SOLDI SPESI PER IL PAPA, PERCHE’ MI SEMBRA GIUSTO CHE UNA CITTA COME PALERMO GLI RISERVI UN BEL BENVENUTO… MA LA COSA CHE NON MI CONVINCE SONO LE CIFRE… CHISSA IN QUANTI STANNO A MANGIARCI DIETRO….

    E IO PAGO

  17. @MICHELE VIOLA

    CREDO CHE HAI LETTO IL MIO COMMENTO E NON POSSO CHE CONDIVIDERE APPIENO IL TUO….

    DAVVERO VERGOGNOSO….

    LA MAFIA NON ERA TOTO’ RIINA E PROVENZANO… MA LA MAFIA VIVE OGGI IN ALTRI POSTI… VERGOGNOSO.

  18. Ve lo immaginate San francesco o Gesu’ Cristo camminare su una stuoia rossa cosparsa di fiori(cinquantatremila/00 euro)??????
    Con questi comportamenti sfarzosi la chiesa… questa chiesa…ogni giorno danneggia e sminuisce l’immagine dei tantissimi missionari che ogni giorno rischiano la vita nei punti piu’ pericolosi del mondo (dove ricordo a qualcuno..operano anche tantissime associazioni laiche.. tipo i medici senza frontiere ecc. che non hanno di certo bisogno di sentirsi circondati di fiori).. e ogni secondo questa chiesa “uccide” quanto di vero e buono ha predicato Gesu’ Cristo!!!
    So bene che qualcuno mi tacciera’ di essere anticlericale…… me ne faro’ una ragione!!!!!

  19. ma vero. vergogna a tutti quelli che criticano il papa e non si indignano per quei politici che guadagnano 20 mila euro al mese. Indignatevi per loro, che per i poveri non fanno un c**** , che a Palermo se non fosse per gli enti gestiti dai religiosi e dalla chiesa non ci sarebbe nessun aiuto per gli indigenti.

    Che ha fatto la politica per i poveri? Qualcuno mi sa fare un esempio? Proprio oggi leggevo che il comune di Palermo ha chiuso l’unica casa di accoglienza per anziani gestita dal comune per mancanza di fondi.
    Conosciamo tutti però Cammarata e la sua barchetta….

    Non parliamo contro le magagne dei politici, di chi ha tante e tante ville e palazzi e conti correnti astronomici, noo, quelli non si possono toccare….
    parliamo contro il papa, tanto nessuno lo difende….

  20. Condivido con te @ciro costanza! Ottima analisi

  21. A seguito di tutte queste considerazioni vorrei che l’evento, sè possibile, fosse visto laicamente e presumo che chiunque inviti persone a casa propria fa di tutto per lasciare una buona impressione, lo mette a proprio agio, prepara le migliori ciberie, si mobilità un’intera famiglia per accoglierlo e pazienza se le spese potevano essere dirottate su cose più necessarie,… sono sicuro che il nostro orgoglio e la nostra ospitalità supera ogni ostacolo, in conseguenza di ciò il resto é frivolezza.

  22. @ Xtutti…………………
    Perchè queste spese non li paga lo IOR anzichè scaricarle sulla collettività…………
    Chi ha chiesto la visita del Papa a Palermo ?
    Consiglio anzicchè pagare la collettività si potrebbe fare un biglietto d’ingresso a tutti i partecipanti, il ricavato, sottratte le spese vive, potrebbe essere dato in beneficenza ma non alla Caritas o Associazioni Cattoliche varie che spesso ci mangiano sopra, ma direttamente ai bisognosi……….
    Aspetto risposte

  23. Dicono che il Papa porterà a Palermo e in Sicilia un messaggio di speranza………..
    Ma con i problemi che ci sono in Sicilia e a Palermo, rifiuti, povertà, acqua ecc…. mi viene di dire ca cu ri spiranza campa rispiratu mori !

  24. Nel mondo occidentale c’è una solitudine che io chiamo “la lebbra dell’Occidente”. Per molti versi è più grave della povertà di Calcutta ( Madre Teresa )

  25. @Ciro Costanza
    Caro amico mio,Gesù Cristo entrò a Gerusalemme a cavallo di una puledra,che se vogliamo, per l’epoca, si può considerare la papamobile di adesso, mentre il popolo lo osannava con rami di ulivo e palme, gridando benedetto colui che viene nel nome del Signore,ecco se vuoi quei rami di ulivo e quelle palme le puoi considerare come i fiori che accoglieranno Benedetto
    XVI.Ma c’è di più,mentre un’adultera cospargeva il capo del Messia con un costoso profumo,qualcuno dei discepoli si lamentò dicendo che era uno spreco,poichè si sarebbe potuto vendere quel profumo e il ricavato donarlo ai poveri,Gesù rimproverò quei discepoli ed apprezzò moltissimo il gesto della donna.
    Vogliamo dire che anche Gesù era eretico e adorava la ricchezza e lo spreco?
    Ritengo l’attuale papa uno dei più grandi successori di Pietro che la Chiesa abbia mai avuta nella sua millenaria storia.Oltre ad una raffinatissima preparazione culturale ed intellettuale,(ricordo che le sue parole hanno convertito fior di menti illuminate del nostro tempo,una per tutte Oriana Fallaci,)quest’uomo ha la non comune capacità di avere portato la razionalità e il ragionamento nella fede,cosa questa non accessibile a molti esseri umani.Nelle sue parole si coglie l’esistenza di Dio,almeno questa è la mia opinione.Invito tutti i giovani ad andarlo a vedere ed ascoltarlo attentamente, egli col suo dire pascerà i loro intelletti.Chiudo esaltando la grandezza della persona per come ha affrontato lo scandalo dei preti pedofili,ebbene non si è nascosto dietro un dito,e nulla ha fatto per insabbiare lo scandalo,proprio come nei vangeli non viene nascosto il tradimento di Giuda,o il rinnegamento di Pietro e altre cose che alla fine sono state riportate per amore della verità,anche se scomoda,Benedetto XVI,non soltanto non nasconde la verità rivelandola al mondo intero,ma chiede umilmente perdono e penitenza per quella scomoda verità.Leggete i suoi scritti,posso assicurarvi che vi accosteranno al Signore.Personalmente ringrazio Dio per averci dato questo papa.Saluti

  26. perche caro sig. SINDACO ai rimesso il doppio senzo
    di marcia da piazza santa teresa a piazza fontana nuova?
    era cosi’ comodo ed eravamo già abituati, e credo che iniziando il periodo scolastico dava una mano o non intasare questa parte del paese.NON PARLIAMO IL GIOVEDì MATTINA CON L’AVVENTO DEL MERCATINO
    CHE CAOS IN QUESTO INCROCIO.

  27. @giovanni furnari:
    certo che amico mio…. paragonare una puledra con una “papamobile” multiaccessoriata e i rami d’ulivo con 50.000 euro di fiori mi sembra davvero… diciamo….. fantasioso!!!
    Per il resto caro Giovanni… io non azzarderei paragoni tra Gesu’ Cristo e un semplice uomo eletto da altri uomini… ti ricordo che il Papa non e’ stato “inviato” da Dio.. ma e’ stato frutto di accordi paragonabili a normalissime elezioni.
    Tu dici che lo apprezzi perche’ ha portato il ragionamente e la razionalita’ nella fede…. io non lo apprezzo proprio per lo stesso motivo.. la razionalita’ non c’entra nulla con il dogma della fede… la razionalita’ eccessiva e’ proprio l’antitesi della fede!!
    Quello di cui ha bisogno la chiesa e’ tornare un po’ alle origini.. proprio quelle origini che hanno fatto forti uomini del calibro di Biagio Conte e tantissimi missionari che ogni giorno…in barba ai fiori e c…te varie. lottano ogni giorno per aiutare i poveri e gli ultimi dimenticati di questo mondo!!
    E’ questa la chiesa che vorrei caro mio… tutto il resto sono stronzate che danneggiano e logorano sempre di piu’ l’immagine della chiesa di Cristo!

  28. @VINCENZO

    SCUSA MA CHI C’ENTRA IL DOPPIO-SENZO CON IL PAPA ??? BOOOHH

    CHISSA QUANTI SOLDINI SONO ANDATI NELLE TASCHE DI ********* & COMPANI….

  29. Concordo col mio amico Ciro. Avrei detto esattamente le stesse identiche parole…

    Aggiungo che per quanto mi riguarda, la chiesa cattolica romana ha ben poco di metafisico e religioso, e mi stupisco come ancora nel 2010 ci sia gente che non l’abbia capito. La spiritualità è qualcosa di interiore e di personale, e non accetto che chi si professa come umile rappresentante di Dio in terra permetta che vengano spesi 50mila euro di “addobbi floreali”. E’ semplicemente ridicolo.

    Concludo con una citazione:

    “Non procuratevi oro, né argento, né moneta di rame nelle vostre cinture, né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché l’operaio ha diritto al suo nutrimento”. Matteo 10, 9-10.

    A buon intenditor, poche parole.

  30. Devo dire che sono indignata a leggere i commenti sull’arrivo del Papa a Palermo!!! Vorrei spiegato dai Luminari della materia che in questo blog si sono espressi quale possa essere la responsabilità e/o la colpa del Santo Padre in questa circostanza!!!!
    L’unico dato obiettivo che emerge ai miei occhi, ma che mi pare del tutto evidente e quindi di facile comprensione anche ad una persona di media intelligenza, è CHE PALERMO NON E’ IN GRADO DI OSPITARE nessun tipo di evento!!!!
    Il Papa sta unicamente venendo a trovare la terra siciliana.
    Se poi si è deciso di montare un impianto di amplificazione da 300.000,00 Euro e di abbellire il palco con 150.000,00 di non so che, questo non è un problema che Lo può riguardare.
    Non credo proprio che il Papa abbia chiesto un addobbo floreale da 50.000,00 Euro.
    La S. Messa l’avrebbe celebrata ugualmente, anche con tre assi di legno per altare, un calice e una patena.
    Quando si hanno ospiti a casa credo che ognuno di noi abbia come scopo quello di non fare cattiva figura, ma di certo non ci si indebita per offrire un pranzo.
    Poi però se ti offrono del caviale di certo non gli dici di non consumarlo e di darlo in beneficenza ai poveri!!!!!
    Ora, se Palermo ha deciso di strafare questo è un problema unicamente di chi lo sta sollevando.
    Oppure, come afferma correttamente Dobermann, c’è AL SOLITO, qualcosa sotto!?!?!?!?
    Le lucine del Politeama perchè non le sistemavano nel 2005 quando sono state distrutte, invece di porvi rimedio solo adesso????
    La verità è che Palermo così come l’intera Sicilia è lasciata in balia di se stessa.
    E poi, non mi resta, ahimè, che constatare ancora una volta la povertà dell’uomo.
    Si attacca il Papa per partito preso!!!!! Vi suggerirei di fare un “giro” in Chiesa ogni tanto e di non SPROLOQUIARE inutilmente. Mi sembra veramente offensivo della dignità dei cattolici.

  31. IL SOLO FATTO CLAMOROSO E’ UN IMPIANTO AUDIO CHE COSTA 300.000 EURO SOLO PER POCHE ORE, CAPISCO CHE IL LUOGO E’ ALQUANTO GRANDE PER CARITA’, MA 300 MILA COCUZZE!!
    ANCORA, IL PALCO 200.000 MILA EURO. MIIIIIIIIIII MANCO UNA ROCK STAR TIPO, ROLLING STONES, PINK FLOYD…E ABBELLIMENTI ??????? 150.000 EURO.

    LE TRANSENNE POI, 200.000 MILA TESTONI !!! IL COMUNE DI PALERMO NE AVEVA UNA DECINA DI CHILOMETRI QUALCHE ANNO ADDIETRO, CHISSA DOVE SARANNO FINITE!

    MA A COSA STANNO PENSANDO QUESTI SIGNORI ?

    IL MIO PENSIERO VA INVECE, A CHI ANCORA OGGI VIVE IN UN CONTAINER E GLI VIENE CHIESTO PURE DI PAGARE LA TARSU O L’ICI.

    IL MIO PENSIERO VA A QUANTI NON HANNO L’ACQUA PER PULIRSI O BERE, IN SICILIA E SI SPOSTANO SU STRADE ED AUTOSTRADE FATISCENTI E INSICURE.

    IL MIO PENSIERO VA A QUANTI VENGONO LICENZIATI DAL LAVORO, COME I PRECARI DELLA SCUOLA O I LAVORATORI DELLA FIAT DI TERMINI IMERESE SENZA FUTURO CERTO.

    IL MIO PENSIERO VA A QUANTI HANNO PERSO I PROPRI CARI E LE PROPRIE CASE A GIAMPILLIERI.

    IL MIO PENSIERO VA AI MAGISTRATI CHE NON HANNO NEMMENO LA CARTA DA FOTOCOPIARE NEI PROPRI UFFICI, ED AI POLIZIOTTI CHE SI DEVONO TASSARE PER METTERE LA BENZINA SULLE AUTO DI SCORTA.

    IL MIO PENSIERO VA ALL’ARCIVESCOVO DI PALERMO CHE AFFERMA CHE I MAGISTRATI E LE LORO SCORTE SPENDONO TANTO IN CENE, DIMENTICANDO CHE VIVONO UNA VITA SEMPRE IN PERICOLO E CON MILLE DIFFICOLTA’ QUOTIDIANE.

    IL MIO PENSIERO VA A PADRE PUGLISI, CHE CON TANTO CORAGGIO E NESSUN MEZZO ECONOMICO A DISPOSIZIONE,RIUSCIVA A LAVORARE PER STRAPPARE I RAGAZZI DALLA MAFIA.

    IL MIO PENSIERO VA A GIOVANNI PAOLO II CHE CON CORAGGIO AD AGRIGENTO, MALEDISSE I MAFIOSI E GLI AMICI DEI MAFIOSI.L

    IL MIO PENSIERO VA A QUANTI SI SONO IMPEGNATI SI IMPEGNANO, O SI IMPEGNERANNO ,PERCHE’ IL FUTURO DI QUESTA TERRA CAMBI IN MEGLIO.

    NON SOLO FIORI …..MA OPERE DI BENE !!!!!

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/15/lettera-al-papa/60955/

  32. PENSO CHE NUSSUNO SI SIA PERMESSO DI OFFENDERE IL SANTO PADRE ……SOLO CHE SIAMO D’ACCORDO SUL FATTO CHE QUESTI SOLDI IN TEMPO DI CRISI ( X COME DICONO I NOSTRI LADRI GOVERNANTI ) SEMBRANO ECCESSIVI ……MA NATURALMENTE SE DICESSERO CHIARO CHE UNA PERCENTUALE VA’ NEL LORO CONTO CORRENTE ALLORA AHIMEEE ……CHI AVUTU ..AVUTU… CHI HA DATOOO HA DATOOO …FIGLIOLI ANDATE A MESSAAAAAAAAAA……….

  33. io propongo di vendere ai cinesi la Cappella Sistina e tutti i tesori del Vaticano così torniamo alla povertà evangelica….! consiglio a tutti i cattolici polemici di darsi al protestantesimo……O____O

  34. Se vi interessa ho appena pubblicato una piccola riflessione sulla visita di oggi del Papa.
    Se volete la trovate al seguente indirizzo:

    http://giuseppepiazzese.wordpress.com/2010/10/03/la-mia-opinione-sul-papa-a-palermo/

  35. Avete visto che organizzazione, avete visto quanta gente, meno male che c’é gente che la pensa in maniera diversa e non si perde in stupidità.

  36. x emiro.
    meno male che c’e’ gente che la pensa in maniera diversa da te e non si perde in stupidita’.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: