• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,730,756 visitatori

Un lettore e la questione morale sul lavoro: “I dipendenti pubblici”

Pur non essendo molto avvezzo all’utilizzo dei mezzi informatici, mi sono convinto di rendervi partecipe della mia indignazione, utilizzando questo sito che ormai, volente o nolente, è entrato con tutti i crismi nel tessuto sociale della nostra Misilmeri.

La mia voglia di denunciare ciò che non mi va a genio in questo caso è pari solo alla possibilità di risultarvi banale.

Voglio parlarvi dei dipendenti pubblici, argomento inflazionato, me ne rendo conto, ma per me di assoluta centralità. L’incipit è giusto dedicarlo con un sommo ringraziamento a tutti coloro che con grande senso di responsabilità e con un’inappuntabile cultura del lavoro svolgono al meglio le loro mansioni,contribuendo in maniera decisiva, al corretto funzionamento della macchina comunale.

Detto questo voglio rivolgermi a tutti gli altri, a tutti coloro che non ottemperano alle loro mansioni, vuoi per incompetenza, vuoi per negligenza, mi rode non sapete quanto accompagnare mio figlio a scuola e trovare di tutto e di più davanti la stessa e magari all’interno il bidello comodamente seduto sulla sua poltrona.

Ma c’è una categoria addirittura peggiore delle precedenti: sono tutti coloro che utilizzano il loro ruolo come un’arma, fanno sembrare anche il più banale dei servizi un favore, un qualcosa per il quale dovresti ringraziarli, per non parlare dei dipendenti politicizzati, anche se a dire il vero quest’ultima categorie appare meno accentuata rispetto alla precedente gestione. Oggi noto solo tanta strafottenza ed altrettanta poca voglia di fare, io non so se questi Signori si rendono conto del danno che fanno al mio paese, e dico mio perché spesso non è il loro.

Ribadendo i ringraziamenti a chi svolge al meglio il lavoro per il quale sono pagati, vorrei far capire a tutti gli altri che dovrebbero provare vergogna per quello che fanno e quello che non fanno.

Inviato da:Tecnico

22 Risposte

  1. Hai centrato in pieno, ogni cosa diventa un favore, spesso semplicemente perchè sono degli sfaticati

  2. Padroni della cosa pubblica, questi signori nonhannp capito che sono al nostro servizio. Bisogna dirglielo in faccia quanto fanno schifo. Domani mattina quanto i tanti fannulloni che leggeranno questo articolo si dovranno vergognare

  3. VERGOGNARSI?????????
    Ma alcuni di tutto ciò ,ne hanno fatto uno stile di vita……
    vergogna!!!!!!!

  4. Se è vero che sei “eccellente”, e dalle tue osservazioni dimostri pienamente di esserlo,saprai certamente che “l’elefante non acchiappa il topo” cioè che non devi sprecare il tuo tempo osservando i MEDIOCRI, ma devi puntare sulla denuncia dei “generali”. Vedrai allora che i Dirigenti non esistono più per cui sono possibili tante cose che in un paese civile dovrebbero essere considerate reato: impiegati comunali che conversano per ore sulla piazza,sotto gli occhi di tutti,con il tacito consenso di chi non si accorge della loro prolungata assenza dagli Uffici; addetti alla pulizia dei cimiteri che non puliscono perchè…….; Uffici pubblici in balìa di chi vuol prendere in mano la dirigenza….e tante altre cose che ti dirò la prossima volta DOCUMENTANDO quel che asserisco.

  5. Bene, finalmente un articolo che mette a nudo la realtà di questo paese.
    La macchina comunale con i suoi dipendenti, che ormai si credono di abitare nelle loro case, da un’immagine del nulla facente. Gli LSU che fanno tutto il lavoro che c’è da fare ed i signori stipendiati che imputridiscono nelle loro sedie.
    E poi c’è il favore….anche per uscire un certificato di nascita!!! Vergogna!!!
    Le auto comunali di servizio in giro per le campagne per soddisfare i fabbisogni privati dei dipendenti.
    Gli uffici con i dipendenti affetti da scoleosi e piaghe nel sedere.
    Gente che va a fare la spesa ed altri che dialogano tranquillamente per ore senza che nessuno li controlli.
    Ma quando c’è bisogno di lavorare ti rispondono: abbiamo carenza di personale!!
    Infatti se sono in giro a sbrigare le loro cose private!
    Sono daccordo con chi dice che il pesce puzza dalla testa…i DIRIGENTI non sono piu’ dirigenti. Per anni le amministrazioni hanno dormito per paura di perdere consensi e non sono intervenute per raddrizzare una situazione incresciosa che , voglio ricordare, va a discapito del cittadino.
    Ma lo capite o no che vi paghiamo noi!!!!!!!!!
    In ogni ufficio ci sono 2 persone che lavorano e 5 che si grattano. Basta! se per cambiare abbiamo bisogno di Striscia la notizia” o delle IENE che ben vengano!
    Almeno ci facciamo 2 risate e facciamo arrossire queste faccie di bronzo.
    Il voto piu’ basso all’ufficio tecnico!!
    Dopo la riorganizzazione che cosa è cambiato?
    Le stesse facce allo stesso posto ed i cittadini costretti ad andare dietro al fantomatico FAVORE!

    Nino

  6. Denunciateli… come ho fatto io in un occasione, e poi si levano u cappeddo quanno ci ite arrere a chiedere qualcosa! Sono lì per lavorare, non per stare su facebook, adesso il giornale non c’è più, era troppo squaruso, adesso fanno finta di stare davanti il pc.
    Avete sentito alle regione lazio quanti dipendenti erano collegati su face nell’orario di lavoro, u fatto è che non hanno un **** da fare

  7. Complimenti ADELE ,vedo che sei molto documentata….ho capito la metafora…..infatti ultimamente scrivo poco perchè su alcuni argomenti non vale la pena commentare .Qua il discorso è che i topi sono diventati ratti che hanno preso possesso….se nessuno effettua una disinfestazione totale,a cominciare come dici tu dai”GENERALI”,rischiamo di peggiorare la situazione .
    I ratti sono diventati volpi,quindi…..”L’ELEFANTE IGNORA IL TOPO E SI SCHIFA”
    Comunque sei stata brava mi hai sorpreso!!!!!!!!!!

  8. Caro “tecnico” vorrei proporti la lettura di un articolo di Nino Sunseri su G.d.S intitolato” La crociata contro i fannulloni”.Perchè non intraprendiamo anche noi una crociata contro gli assenteisti; i “comodisti” ,cioè quelli che si recano negli uffici pubblici solo dopo le nove (talvolta …e trenta); gli imboscati; i sempre stanchi; gli arroganti; quelli che decidono se i turni e le attese spettano solo ad alcuni e non ad altri;quelli che spudoratamente privilegiano gli amici “del do ut des” ; quelli che saltano gli iter burocratici e vanno per le vie brevi. ? E non dirmi che non vale la pena lottare perchè chi vede bruciare la Casa Comunale deve temere per la propria.

  9. Quasi nessuno dei funzionari del nostro comune è Misilmerese…

  10. Il problema è molto diffuso nel sud dell’Italia … questo perchè il datore di lavoro è l’ente pubblico… ed i sistemi di controllo sono pressochè nulli .
    D’altra parte il posto di lavoro al pubblico impiegato nessuno può metterlo in discussione per via del sistema iper-garantista italiano.
    Ma , se ci pensate, il publico dipendente che non svolge a dovere il suo lavoro, ( menefreghismo, assenteismo, favoritismi, ect. ect.) mette in atto comportamenti fraudolenti in piena consapevolezza e pertanto è passibile di azioni disciplinari.
    E’ una questione di mentalità … non soltanto del dipendente pubblico ma anche del cittadino utente
    che dovrebbe far sentire la propria voce .
    Finchè ci saranno persone che subiranno le angherie di questi soggetti, le cose non cambieranno

  11. E CHE DIRE CHE PER PRIMA COSA DOVREBBERO TOGLIERE DAGLI UFFICI LE MACCHINETTE DEL CAFFE’…
    E POI ISPEZIONI CONTINUII A 360°. MA AGGHIORNA E SCURA CHE CI ARRIVEREMO… E SOLO COSI’ POI DOVETE ANDARE A ZAPPARE.

  12. Questo mondo è pieno di ingiustizie,perchè non ci sono controlli più serrati e a sorpresa come quelli che vengono effettuati dalla guardia di finanza ai commercianti???
    Uno scontrino di 0,10 centesimi non emesso è EVASIONE FISCALE, con tanto di multa e conseguenze a seguito.
    Allora io mi chiedo,perchè queste persone che non fanno il proprio dovere non vengono multati e dopo la terza volta non vanno mandati a casa???Dando spazio a tanti disoccupati che aspettano un impiego?
    I commercianti spesso sono piantonati come criminali per uno scontrino,e queste persone invece di ritenersi fortunati di avere un lavoro fanno i propri comodi offendendo la dignità e l’intelligenza delle persone.
    Anche questo è rubare vergogna !

  13. @Diana
    I commercianti, insieme ai liberi professionisti sono i più grandi evasori.
    E per quanto possibile la GDF fà il suo dovere, le mele marce sono ovunque.

  14. @ EMIRO
    Vedo che quello che ho detto BRUCIA PARECCHIO,in tutte le cose non si può fare di “TUTTE LE ERBE UN FASCIO”….se tu fai onestamente il tuo lavoro perchè te la prendi tanto?
    Io sono commerciante,sono onesta,e quello che dici tu non mi sfiora completamente….però mi infastidisce che mentre le persone oneste vengono controllate continuamente,gli assenteisti e i fannulloni se la fanno franca beffandosi della giustizia e di noi cittadini che li manteniamo .
    Perchè in quel caso la GDF non fà il suo lavoro???

  15. Cari concittadini ho letto con molta attenzione i vostri commenti che sono pieni di accuse ben precise, gravi e pesanti, Sono arricchiti di dovizie di particolari.
    Pur ritenendo validi i vostri commenti esorto tutti a non fare soltanto polemica, ma a decunciare fatti ed avvenimenti, altrimenti si rischia di diventare complici del sistema.
    Una buona giornata a tutti,

  16. @ ivan bogdanov: ecco il solito genio!!!! che cosa c’entra se uno è misilmerese o no??? forse che a Misilmeri c’è il primato di buona volontà e impegno????si prosèpetta un problema serio e l’unico commento che sai fare è un commento idiota!!! ricorda, caro Ivan, che tutto il mondo è paese… nella scuola che frequentano i miei figli tutti i bidelli e le assistenti sono misilmeresi, e si accapigliano pure per un passata di scopa a terra… che saranno, le eccezioni del caso???? scrivere tanto per battere le dita sui tasti del pc non è obbligatorio!!!!

  17. Penso che non si possa fare di tutta l’erba un fascio, sia parlando dei dipendenti pubblici, sia parlando dei commercianti. Ma è ovvio che per entrambe le categorie ci siano problemi di “disciplina”. A ogni modo concordo con la creazione di organi di controllo per i dipendenti pubblici. Fosse per me privatizzerei tutto…

  18. La macchina del Comune di Misilmeri a mio avviso è arretrata di almeno 30 anni.
    Non è possibile che nel 2010 nell’era della telematica ti viene recapitata una busta intestata a una persona morta da 4 anni, in una via inesistente da almeno 10 anni (vedi Corso 4 Aprile ora via Gaetano Scarpello) e il pagamento di un suolo pubblico mai stato di proprietà del Comune di Misilmeri.Ciò devo pensare che ci sia uno scollegamento tra ufficio annona, ufficio tecnico. ufficio anagrafe e infine ufficio toponomastica..

  19. @domenico Se non vuoi diventare complice del sistema,comincia con il dare l’esempio :domattina,oppure una giornata qualsiasi, tanto la solfa è sempre la medesima,trascorri soltanto un’ora in piazza:troverai tanta gente da denunciare vuoi perchè ha abbandonato il posto di lavoro, vuoi perchè deve accompagnare la figlia a scuola(spingendosi fino a BAGHERIA); vuoi perchè la moglie, in perenne ritardo, deve raggiungere il suo Ufficio(non importa se sono quasi le dieci). Troverai chi va in tabaccheria a comprare i “gratta e vinci”; chi si allontana (soltanto dieci minuti) per andare al mercatino; chi va in banca a controllare il conto corrente . Se hai coraggio, DENUNCIA; IO TI SEGUIRO’.Poi, visto che intendi agire concretamente, chiedi anche che fine farà la tua denuncia. E se vuoi risposte certe, chiedi direttamente a quell’impiegato municipale che fu denunciato per falso ideologico e truffa (vedi Misilmeri blog del 27 Maggio 2010).

  20. La solita guerra dei poveri….sono sicuro che la maggior parte di chi ha commentato è complice nel chiedere in favore il proprio diritto….una volta all’ASL mi hanno negato un mio diritto….ho solo chiamato i carabinieri….da quel giorno in poi quando vedono la mia faccia sanno che se non ottemperano, corrono i carabinieri….così come in tutti quegl’ altri uffuci pubblici dove trovo superficialià….
    FIDATEVI….I carabinieri risolvono sempre i problemi….e poi anche loro sono pagati da noi contribuenti….quindi CHIAMIAMOLI!!!!
    Buona Giornata a tutti.

    PS a malincuore chiedo l’intervento delle forze dell’ordine, perchè mi piacerebbe tanto entrare in un posto pubblico e trovare un sorriso dall’altra parte (senza ipocrisia) che ti rassereni fin da subito, senza ma, senza se, senza poi vediamo….ma solamente SIAMO QUI PER QUESTO….SIAMO PAGATI PER “SERVIRVI”

  21. Beddamatrice. Così facendo, confondi il ruolo delle forze dell’ordine con quello della Polizia Municipale, più opportunamente preposta al compito. Già, i Vigili Urbani……,ma questo è un altro MISTERO DOLOROSO del nostro bel paese!

  22. no no….non confondo per niente i ruoli….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: