• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,730,756 visitatori

Il 4 novembre a Misilmeri…

Si è svolta oggi a Misilmeri la celebrazione del 4 novembre Festa delle Forze Armate. Alla presenza di alcune scolaresche, l’assessore Di Palermo, il marasciallo dei Carabinieri Bruno, il comandante dei Vigili Urbani La Barbera, e alcuni consiglieri comunali hanno deposto una corona d’alloro presso il Momumento a Caduti in Piazza Comitato

Foto di Massimiliano Leone

P.S. Durante la cerimonia si stava svolgendo la potatura degli alberi antistanti la chiesa Madre, a quanto pare durante la cerimonia gli operai hanno continuato ugualmente a lavorare.

8 Risposte

  1. ONORE AI CADUTI NON LO METTO IN DUBBIO

    MA QUALE UNITA NAZIONALE DOBBIAMO FESTEGGIARE???

    VOGLIAMO LA RIVISITAZIONE STORICA PER FAR CAPIRE A PARTIRE DAI BAMBINI CHE QUELLO CHE CI PROPONGONO SONO TUTTE FALSITA’.

    BASTA VEDERE COSA HANNO FATTO I savoia con la compartecipazione di garibaldi e nino bixio CON IL SUD A PARTIRA DAL SACCHEGGIO DELLE BANCHE DEL REGNO DI SICILIA E TUTTA UNA SERIE DI CONSEGUENZE CHE CI PORTANO AD ESSERE UNA REGIONE RICCA DI POTENZIALITA MA POVERA DI IDEE.

    IDEE CANCELLATE DAI COLONIZZATORI italiani CHE CONTINUANO A CALPESTARE LA MEMORIA DELLA NAZIONE SICILIANA.

    PERCHE NON SI PARLA DI RUGGERO SETTIMO DI ALTRI EROI SICILIANI E SI PARLA DEI savoia ho altro??? QUETO E NEGAZIONISMO ALLO STATO PURO.

    ASCOLTATO L’INNO SICILIANO http://www.youtube.com/watch?v=jhk0Weq2_Ys QUESTO E’ IL VERO INNO CHE DOBBIAMO ASCOLTARE NON il nefasto inno di mameli !!!

    SICILIA LIBERA
    SICILIA INDIPENDENTE

    SICILIA NON E’ ITALIA

    SICILY IS NOT ITALY

    SICILIE N’EST PAS ITALIE

    SIZILIEN IST NICHT ITALIEN !!!

    PALERMO CAPITALE

    SICILIA INDIPENDENTE

    ANTUDO !!!

    CACCIAMO GLI INVASORI ITALIANI DALLA NOSTRA PATRIA !!!!

    SALUTAMU !!!

  2. grazie, siete stati abbastanza tempestosi (veloci)

  3. Si! w la Sicilia indipendente.
    Andate a vedere cosa hanno fatto i garibaldini e garibaldi alla nostra Sicilia!!! Ci hanno distrutto, hann cancellato la nostra storia… MA quale unità d’Italia? Altro che ponte sullo stretto…. io farei pagari il biglietto per entrare in Sicilia… come si paga per entrare in un museo, in una villa, in un village !!!

  4. ONORE AI CADUTI…

  5. Mi fa sempre piacere quando sento esprimere appassionati sentimenti patriottici, e mi trovano perfettamente d’accordo.
    Quello che mi piace un po’ meno è il mal vezzo che abbiamo di dare sempre la colpa agli altri per le “disgrazie” che ci colpiscono. Intendo dire che, come Popolo Siciliano, un minimo di autocritica dobbiamo farla. Non fosse altro per onestà intellettuale. Non possiamo negare che come siciliani gran parte delle “disgrazie” che ci sono piovute addosso dall’unità d’Italia ad oggi ce le siamo cercate. La mafia la coltiviamo noi, la classe politica, nella migliore delle ipotesi, incapace la foraggiamo noi sempre in cerca di raccomandazioni. Cosa anno fatto i nostri politici, di sinistra o di destra non ha importanza, per il benessere della Sicilia dall’unità d’Italia ad oggi? Che ne è stato dello Statuto Speciale, uno strumento che avrebbe potuto farci decollare economicamente e culturalmente si è trasformato in una palla al piede per lo sviluppo. Ve l’immaginate la Sicilia indipendente con una classe politica come quella che ci ritroviamo? Riflettiamo.

  6. Forse è meglio non riflettere per non lasciarsi andare a pensieri funesti poichè “manca il fieno e siamo costretti a prendere la paglia” e così anzichè pretendere i cavalli, dobbiamo accontentarci degli asini. Fino a quando ?

  7. Vorrei ricordare ai feroci detrattori dell’Unità d’Italia che il 4 Novembre è il giorno dei caduti della prima guerra mondiale. Quello che è criticabile è la retorica della patria guerrafondaia che si avventura in un gioco internazionale al massacro dei figli del popolo, per scopi diversi dal migliorare le condzioni dell popolo stesso. Una guerra tra nazionalismi all’interno dell’Europa auspicato da un militarismo di aggressione,che nasce da una concezione arretrata che non riesce a vedere il continuo progresso della società civile strettamente legata al progresso della scienza e della convivenza dei popoli. Una guerra disastrossima che fu la causa dell’altra guerra mondiale. Dunque onore ai morti che morirono perchè nel cuore degli uomini albergano sentimenti
    che prendono a volte una strada sbagliata. Onore al dovere per prima cosa sentito e imposto ai miltari che diedero la loro vita In questa occasione non cominciamo a fare polemiche atroci su unità da condannare o da esaltare. Questa in tal senso è un’occasione sbagliata.

  8. Bravo, Filippo! Chiudi tutto e vivremo di …DISOCCUPAZIONE (fasulla, con tanto di lavoro in nero egregiamente occultato) e simili espedienti che ci hanno resi famosi in tutto il mondo. Oppure possiamo confidare nella nostra meravigliosa classe politica e sulle sue taumaturgiche trovate! Intanto l’economia è allo sfascio e arranchiamo affannati come naufraghi che non riescono a guadagnare la riva.Rifletti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: