• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,731,192 visitatori

Idv, Castrorao: Bene D’Aì, grande capacità e determinazione

I primi mesi di attività della Giunta comunale guidata dal Sindaco Piero D’Aì ricevono un giudizio positivo dalla segreteria locale di Italia dei Valori. Giusto Castrorao, esponente misilmerese del partito di Antonio Di Pietro, apprezza l’azione del sindaco Piero D’Aì, eletto a giugno scorso ed esponente del movimento de “I popolari di Italia domani”, “per avere saputo affrontare le emergenze di Misilmeri con grande capacità. La nostra valutazione politica – continua l’Idv Giusto Castrorao – si basa sulle questioni aperte e spinose come la gestione finanziaria e l’attenzione data dal sindaco ad un’equilibrata azione che mira a rendere certe le entrate comunali.
Il sindaco D’Aì – prosegue Giusto Castrorao – ha saputo muoversi con determinazione anche nella vicenda Coinres ponendo il comune di Misilmeri in una situazione ottimale per ciò che riguarda il rispetto degli obblighi contrattuali, evitando il commissariamento previsto dalla norma voluta dall’assessore regionale Pier Carmelo Russo.

Trovo davvero affrettato – conclude Castrorao – il giudizio sommario, e di diverso tenore, delle opposizioni consiliari che sembrano badare a  posizioni preconcette”. Dal canto suo il sindaco Piero D’Aì si dice “compiaciuto per il giudizio politico espresso dal segretario cittadino di Italia dei Valori. Pur avendo posizioni politiche e di schieramento diverse – aggiunge D’Aì – apprezzo la lealtà di Castrorao e le sue riflessioni in merito all’azione fin qui svolta dalla mia Amministrazione comunale. Abbiamo guardato agli interessi della gente – dice il sindaco Piero D’Aì – mettendo a posto anche i conti pubblici”.

Comunicato stampa

51 Risposte

  1. SANTO SUBITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. mitico Pierooooooooooooooooooooooo sicuramente sindaco per 10 anni !!!!!!!! un altro colpo al potere di Vitrano …. il prossimo colpo ???? io lo conosco già avverrà a dicembre !!!!!!!!!!!

  3. GRANDE SINDACO!!!!!!!!!!! QUAL è L’INCARICO CHE HAI DATO A CASTRORAO SAI LUI è UN UOMO DI CANNA GIRA DOVE GIRANO GLI INCARICHI.
    VORREI RICORDARE ALLA CITTADINANZA CHE L’AVVOCATO CHE HA PROPOSTO IL RICORSO PER LA TARSU è PROPRIO L’AVV. CASTRORAO.
    CARO AVVOCATO UN INCARICO NON PUò MOTIFICARE LE PROPRIE SCELTE…………

  4. e brava l’idv
    prima fa una campagna elettorale quasi assente, e contro d’ai sin da subito, chiedendo all’assemblea di liberacqua dinnanzi ai cittadini di muoverci e chiedere subito al sindaco una posizione contro l’aps, che ancora non è arrivate, poi si propone per guidare il ricorso contro l’amministrazione d’ai per quanto riguarda la tarsu, ed ora loda l’amministrazione.
    ma la coerenza esiste????????????”
    ma niente che niente c’è qualche incarico in vista…..almeno lo dica….
    a questo punto mi chiedo se sia il caso che siano due avvocati l’idv a seguire il ricorso tarsu…..
    assurdo

  5. hahahah,è partita l’operazione”difendiamo l’ass.gambino”
    Ma come si puo’, l’avvocato giusto castrorao , che ha proposto il ricorso per l’aumento della TARSU ,che elogia l’operato dell’amministrazione nel caso coinres?????Viene spontaneo pensare,ma cosa c’è sotto??Ormai si è capito,l’amministrazione per zittire gli avversari offre incarichi e si sa’ chi è il regista di tale operazione,di sicuro non il sindaco,ma chi ha tutte le intenzioni di difendere l’indifendibile assessore angelo gambino colui che vuole imitare l’iceberg che affosso’ il titanic!!
    Avv.castrorao ci faccia capire come sono le cose perchè al momento lei è molto ambiguo!!!!

  6. E’ una farsa!!!

  7. che!! Giustì, mi pare ca fussi un poco cunfusu!!
    mah!

  8. Per quanto ha dichiarato il signor Castrorao aspetto una smentita………..
    non posso credere che abbia fatto tali plausi all’amministrazione..
    In qualità di portavoce di liberacqua dico che questa amministrazione non ha ancora onorato il suo impegno elettorale per rendere l’acqua pubblica. In quanto componente del direttivo provinciale di SEL mi preme dire che l’aumento della Tarsu del 115% incide sull’economia del paese, in quanto i commercianti avranno problemi nel pagare tale aumento, inoltre incide in maniera gravosa sulle tasche dei pensionati ,dei disoccupati e di chi ha un lavoro precario, la Tarsu viene calcolata in base ai metri quadri della casa, e spesso ci ritroviamo con un solo pensionato che occupa un appartamento grande e con una pensione minima,o una famiglia che ha costruito la loro casa con grandi sagrifici ed ora il capo famigla si trova disoccupato o in cassa integrazione. Inoltre non vedo nessun segnale che mi fa sperare sulla raccolta differenziata.

  9. spero in una smentita al più presto, o se ciò non avvenisse alle dimissioni dall’incarico assunto nei confronti del comitato tarsu.
    e poi, mi farebbe piacere sapere cosa si è ottenuto in cambio

  10. D’aì col suo modo di fare sa accaparrarsi simpatie a destra e a manca. Non mi pare un grande politico, forse non saprebbe accucchiare neanche un discorso di senso compiuto, ma è uno che sà risolvere i problemi ed in mezzo alla gente,

  11. ma ha i prosciutti davanti gli occhi??????

  12. secondo me si sta un pò esagerando…in fondo stiamo parlando di una persona che al consiglio comunale ha preso 40 voti e di un partito che ne ha presi un centinaio in totale….insomma si capisco il plauso ma non ci perderei tempo a discuterne sopra….in fondo cu su chissi ri idv? contano qualcosa?
    La risposta è NO, stiamo parlando di NIENTE.

  13. condivido pienamente il commento di spassionato.Perche parlare di un commento da parte di un rappresentante di un partito che neppure esiste e soprattutto di uno che ha fatto l’assessore nella giunta di spezio? ma per cortesia……………… la smetta Avv Castrorao l!!!!!!!!!!!!!!!

  14. Nell’ambito di un vivace dibattito politico locale, prendo atto che alcuni simpatizzanti ed amici del centro sinistra hanno manifestato il proprio dissenso alle dichiarazioni di cui sopra; riservandomi di approfondirle con gli stessi, mi corre l’obbligo di osservare che le dichiarazioni in epigrafe si basano, come ben si evince, su valutazioni di fatti concreti e non si prestano a forme di strumentalizzazione politica, che tra l’altro sembrerebbero essere davvero premature (considerato che l’attuale amministrazione è da poco meno di sei mesi in carica). Qualsiasi commento lesivo all’immagine del sottoscritto sarà perseguito ai sensi di legge. Avv. Giusto Castrorao, componenete del cord. provinciale IDV Palermo e presidente del Circolo Misilmeri dei Valori.

  15. Compagno Castrorao ma che fai u ruffiano!!! Ma come il Sindaco si allea con Silvio e tu che fai ti complimenti? Ricorda che i cavaddi boni si virino a tiru a longho!!! Vedremo se il signor Sindaco farà bene io sarò il primo a complimentarmi ,ma no ora magari ne riparliamo fra qualche anno!!! Mi pare prematuro e sopratutto privo di qualunque riscontro!!! Cordiali saluti,Gianluca….ALé!!!

  16. non ho capito se il sig. castrorao parla ha titolo personale,oppure come componenete del cord. provinciale IDV Palermo e presidente del Circolo Misilmeri dei Valori.

  17. siamo arrivati al ridicolo, purtroppo non ho latro da aggiungere in merito alla vicenda. Ai politici si richiede quanto meno onesta intellettuale e un minimo di morale e buon senso, guai a perdere la faccia per chissà quale promessa.

  18. SANTO SUBITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  19. aspetta quindi idv a palermo fa tanto la vocegrossa contra gli inciuci,dice che il pd secontinua ad essere a sostgno di lombardo nonsarà manco un ‘alleato lle ammiistrative,promette guerre e sconquassi…e poi va in brodo di giuggiole peril sndaco di cuffaro e romano ? davvero castrorao parla a nomesuo o delpartito..cosi peapire

  20. All’On. Orlando – scusate se utilizzo il blog ma sono certa sta seguendo la vicenda

    E’ chiaro che siamo in tanti a non credere a quello che sta succedendo e ad essere certi che a breve arriverà smentita o presa di posizione di altri dipietristi autorevoli che ci spiegheranno cosa è successo.

    Ma per l’affetto e la stima che da sempre lega molti misilmeresi al Prof. Orlando col quale molti di noi abbiamo iniziato a muovere i primi passi in politica ci chiediamo e soprattutto gli chiediamo di “CHIARIRCI LE IDEE”

    Voglia lui che ha dato 8 giorni di tempo al PD per lasciare Lombardo dare 8 m inuti al suo coordinatore cittadino per lasciare o l’incarico ad IDV o quello di legale del comitato ricorso TARSU contro l’amministrazione che “politicamente difende”
    tranne scoprire che era tutto uno scherzo!

    Non è pensabile utilizzare l’intrasigenza alla Regione gridando al RIBALTONE e la COLLABORAZIONE a Misilmeri.
    Gli strumenti, i criteri di valutazione quando si adottano devono valere sempre e ovunque, no talune volte a seconda di chi e di dove.

    Queste cose le abbiamo imparate anche grazie all’impegno costante dell’On Orlando!

    Senatore Giambrone, aiutaci a capire.

  21. in questo momento ho una certezza che queste sono le idee del solo Avvocato catrorao e non del suo partito..ma un partito serio dopo che un suo coordinatore afferma tali cose è giusto che lo richiami,per una questione di coerenza politica…sono sicuro che l’idv si adopererà in tal senso..e cmq avvocato lei che minaccia querele per chi offende la sua persona lo trovo poco serio visto che è un uomo politico e come è gusto che sia deve essere pronto alle critiche su quello che lei afferma..cmq nessuno la vuole offendere la gente quello che pensa anche se non lo scrive sui blog lo pensa nella propria mente e questo ritengo sia ancora più grave…la saluto e spero al più presto che il suo partito faccia chiarezza sulla vicenda e sulla sua posizione..

  22. Carissimi amici e compagni lettori voglio svelare la motivazione che spinge l’amico Castrorao a queste dichiarazioni!! Questa mattina sfogliando il giornale di Sicilia mi sono fissato su un piccolo trafilo che narra delle vicende dell’ARS!! I consiglieri regionali dell’Italia dei valori ad un vertice di partito, prendono le distanze dal Presidente Lombardo e dal Partito Democratico!!! L’avvocato Castrorao seguendo la linea dei suoi referenti al posto di dichiarare la rottura con il PD locale,pensa bene di far sapere al sindaco Daì la sua approvazione per il nulla che lui ha prodotto!! Per quanto mi riguarda io non ammetto e non concepisco le sventolate di bandiera !!! Consiglio al coordinatore di IDV che essendo la sua corrente locale affiancata da poche persone credo circa 300 con questa sbandierata si ritroverà a coordinare un partito con lui cip e ciop!!Patetico tentativo di rimanere a galla!!! Cordiali saluti,Gianluca….ALé!!!

  23. Avvocato ma si mriaco!!

  24. In riferimento al dibattito politico emerso occorre rilevare che IDV -lista Di Pietro aldilà dei singoli provvedimenti aministrativi più o meno positivi per il bene del paese-come si evince dalle dichiarazioni di cui sopra-si pone quale obiettivo primario la costruzione e il consolidamento di un’area politica spiccatamente collocata nel centro sinistra e quindi alternativa all’attuale amministrazione.
    A tal proposito risulta inquietante il comportamento del Partito Democratico che non solo governa in maniera illegittima il governo della Regione ma ancora più grave vuole trasferire il modello siciliano nei comuni e nelle province.E’ pacjfico, nella fattispecie, come già delberato in sede di diretivo regionale del partito, IDV prenderà in tutte le sedi le DISTANZE dal Partito Democratico.Ci auguriamo tuttavia che questa pagina oscura e ambigua del Partito Democratico Siciliano possa tempestivamente chiudersi per il bene dei siciliani e si possa rimettere al primo posto dell’agenda politica la questione morale e la coerenza delle alleanze politiche nel rispetto del voto degli elettori.
    Il Cordinatore provinciale IDV dott.Pippo Russo
    Il Presidente IDV Misilmeri avv.Giusto Castrorao

  25. Intervenendo in questo dibattito voglio esprimere la mia personale approvazione per quanto riferito dall’amico Giusto Castrorao, non v’è nulla di male nel riferire apprezzamenti in favore di un’amministrazione che si giudica stia lavorando bene, eventuali discordanze con i propri elettori credo che saranno tenute in grande considerazione negli appositi organi di partito di cui Idv locale credo si sia dotata.
    Attualmente la regione siciliana è retta politicamente da una maggioranza che accomuna post-comunisti (PC-Pds-Ds oggi Pd) e post-fascisti (FLI), si abbia il decoro di guardare prima alla trave che si ha nel proprio occhio prima di inveire contro un movimento che con grande rischio di impopolarità esce allo scoperto per promuovere l’operato di un amministrazione comunale e dire quello che pensa apertamente, e dire ciò che si pensa apertamente, credo rimanga ancora oggi una virtù, diversamente sarebbe un vano soliloquio.

  26. sconcertante difesa dell idv……….dopo aver commesso lo sbaglio…………….PIZZICATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  27. quindi idv si schierera anche a livello nazionale contro certe logiche?

  28. sono sconcertato.
    potrei capire meglio?
    castrorao dice che il suo partito si colloca nell’area spiccatamente di centrosinistra e subito dopo scrive che prendera’ in tutte le sedi le distanze dal PD.
    di quale centrosinistra parla?
    si alleeranno con il pdl?
    mi viene da impazzire!
    ma che vuol dire?

  29. Pur non condividendo una sola idea del partito idv,desidero esprimere la mia personale e convinta solidarietà all’avv.Castrorao,uomo di specchiata onestà morale ed intellettuale e convinto sostenitore delle proprie idee,per gli attacchi ingenerosi e volgari
    che gli vengono rivolti da parte di alcuni sedicenti commentatori in questa pagina del blog.

  30. @Roberto???
    “SOPRATUTTO DI UNO CHE HA FATTO L’ASSESSORE NELLA GIUNTA DI SPEZIO”
    CON QUESTA FRASE,COSA INTENDE DIRE?
    ROBERTO???
    SI QUALIFICHI (CON NOME E’ COGNOME).
    IO QUANDO PARLO HO SCRIVO DEVO SAPERE CHI E’ IL MIO INTERLOGUTORE.
    ROBERTO???
    SAPPIA CHE LE DUE GIUTE DI SPEZIO (1994/1998 E 1998/2003) SONO STATE QUELLI CHE HANNO PRODOTTO UN IMMENSO LAVORO (NON VOGLIO FARE UNA ELENCAZIONE), LE DICO DI PIU’ : VADA A VERIFICARE GLI ATTI AMMINISTRATIVI VARATI IN QUEL PERIODO.
    ROBERTO???
    NELL’ULTIMA CAMPAGNA ELETTORALE (2010), HO RICORDATO AGLI ELETTORI TUTTO IL LAVORO SVOLTO DAL 1994 AL 2003, LEI IN QUEL PERIODO(MAGGIO 2010) FORSE NON ERA A MISILMERI?
    ROBERTO???
    SPERO CHE QUESTA SUA AFFERMAZIONE, NON SIA INTESA LESIVA NEI MIEI CONFRONTI, PER QUESTO MOTIVO LE CHIEDO DI SPIEGARE LA FRASE SOPRA CITATA.
    ROBERTO???
    NON E’ MIA ABITUDINE SCRIVERE O LEGGERE IN UN BLOG, MA UNA PERSONA CHE E’ RESPONSABILE DELLE PROPRIE AZIONI, NON HA MOTIVO DI USARE UN PSEUDONIMO; PERCIO’, ASPETTO LA SUA SPIEGAZIONE; E SE NON SI QUALIFICA, NON LA TENGO IN CONSIDERAZIONE E LA IGNORO DEL TUTTO,COME SE LEI NON AVESSE SCRITTO IN QUESTO BLOG.
    BUON POMERIGIO…

  31. Di Spezio promosso a pieni voti ! sarà il nuovo ministro dell’istruzione nel prossimo governo Berlusconi, con delega alla grammatica e alle coniugazioni verbali…. Mio Dio🙂

  32. Caro di spezio il mio commento non voleva assolutamente essere offensivo nei suoi confronti come persona e come ex sindaco di questo comune, ma era solo un giudizio politico e nient’altro. Niente di personale visto che neppure la conosco.

  33. il livello culturale in questo paesucolo e’ zero…..
    il livello politico non esiste.
    xfurnari. ma dici vero’ dici?
    se qualcuno ha offeso volgarmente e’ stato il castrorao, ha offeso l’intelligenza di tutti quelli che hanno votato la lista di pietro e quindi deve dare spiegazioni chjiare e legibili.
    suona troppo strano un complimento all’attuale amministrazione, visto che l’unico provvedimento e’ stato di aumentare la tarsu da lei osteggiata.

  34. Grande Castrorao non ti curar di loro…
    Figuriamoci se uno può prendere lezioni di rettitudine elettorale da gente del PD Misilmerese, gente che pur di stare al potere farebbe alleanze con Saddam Hussein.
    Ma per cortesia…. Grande Castrorao…
    Ps. non sono un elettore di D’aì non lo conosco neppure.

  35. @ gaspare Di Spezio
    Signor Gaspare Lei a Misilmeri ha lavorato benissimo e tanti misilmeresi intellettualmente onesti lo ricoscono. Politicamente non ha saputo vendere i suoi prodotti, ha fatto poca demagogia, é stato sorretto e attorniato da persone che si nascondevano dietro a un dito. Se mi permette dovrebbe fare più politica, deve poter riemergere per riaffermare i suoi valori che tanti condividono. In Bocca al lupo e non se la prenda per Roberto, come vede non la conosce nemmeno

  36. Non si sta mettendo in gioco l’onesta intellettuale e la moralità di castrorao, persona sicuramente per bene stando con Di Pietro. ma il gioco politico delle tre carte. La politica fa miracoli, e non si sà più a quale santo rivolgersi.
    Stò castrorao forse é in attesa, giustamente di qualche incarico??? Visti i ricorsi che si prospettano magari come consulente legale ……Allora doveva stare con l’UDC, perché un giorno stanno seduti a destra e l’altro a sinistra

  37. @gaber
    mi riferivo naturalmente non a chi fa critica politica,ci mancherebbe quella è più che legittima,ma a qualcuno che gli ha scritto “mmriacu”,o a qualche altro che ha fatto bassissime insinuazioni chiamandolo in pratica venduto.Non si fa politica insultando.Avendo l’onore di essere suo amico fin dall’infanzia,e sapendo lui che io non l’ho mai votato,pur confrontandoci mille volte, siamo rimasti veri amici.Credimi in un paese come il nostro non è poco.
    Per questi motivi ho ritenuto intollerabili gli insulti più o meno velati che gli sono stati rivolti.La politica è altro discorso

  38. Carissimo Castrorao ,dopo la mia e ripeto mia spiegazione finalmente esci allo scoperto!! Credo che girare intorno alle cose non è propio la maniera giusta di fare politica!!! Meglio dire io coordinatore ecc..ecc..prendo le distanze da PD perchè siamo rimasti fuori all’ARS!! Era molto meglio!!! Lo dico con estremo rispetto e stima per la tua persona!!! Complimentarti per il nulla io da te non lo accetto e non lo condivido!!!Cordiali saluti,Gianluca….ALé!!!

  39. Il post a firma congiunta del presidente del circolo di Misilmeri e del coordinatore provinciale di IDV è la conferma di quanto molti di noi pensavamo. E cioè che IDV non solo sta seguendo la vicenda misilmerese, ma che il comunicato di Castrorao non solo frutto di posizioni personali, ma “condivisa strategia” del partito.
    Mi amareggia leggere: “aldilà dei singoli provvedimenti amministrativi più o meno positivi per il bene del paese”. Ma cosa significa?Più o meno positivi per il paese, della serie non importa cosa e come l’amministrazione si muoverà importante è essere contro il PD con cui noi stessi eravamo alleati esattamente 5 mesi fa? (Ricordo a me stessa il comizio a sostegno del candidato Badami a Portella di Mare alla presenza dell’On Orlando)
    Il comportamento del PD non è “inquietante” come si legge nel post, perché non governa illegittimamente la Regione, ma al contrario da sostegno ad una giunta composta da ex magistrati e prefetti. Ma questo anche se si dice in tutte le sedi e in tutte le lingue non sortisce alcun effetto alle orecchie di chi vuole utilizzare in maniera “strumentale” un atteggiamento di responsabilità quale quello del PD alla Regione.

    Aggiungo e sono convinta che il principio machiavelliano secondo cui il fine giustifica i mezzi non sia applicabile in questa sede. Trovo improprio che al fine di prendere le distanze dal PD in tutte le sedi, il partito di IDV trasmetta comunicati a favore di un’amministrazione targata PiD e contestualmente dichiari di avere ad obiettivo il consolidamento del centro sinistra.
    Così mi pare che confondiamo gli elettori.

  40. il sig di spezio ha incentrato l’ultima campagna elettorale attaccando solo ed esclusivamente il sindaco Badami…. al ballottaggio per dare “continuita’” al suo discorso ha stretto un alleanza con chi? Con badami.
    alla faccia della coerenza!
    la stessa cosa..ma nella direzione opposta la sta facendo il castrorao….ma chi e’ malatia chi mmisca?
    hasta la victoria siempre.

  41. x sabrina amodeo.
    nessuno mette in dubbio la legittimita’ del governo lombardo… ma se permetti metto in forte dubbio la moralita’ dello stesso.. visto che ha vinto le elezioni grazie all’attuale opposizione!
    Se questa la chiami coerenza sono punti di vista personali, a me sinceramente fa un po’ schifo pensare che un governo possa vincere le elezioni grazie ad uno schieramento politico e subito dopo allearsi con l’opposizione.
    l’unico atteggiamento di responsabilita’ e’ dare la parola al popolo e quindi andare al voto SUBITO!
    hasta la victoria siempre.

  42. Ho letto con sconcerto il comunicato di IdV locale.
    Poi la replica col provinciale ha aumentato il disorientamento, credo, per simpatizzanti di questo Partito.
    Come rappresentante di Sinistra Ecologia Libertà trovo difficile aprire un percorso con chi non abbia le idee più che chiare e non condivida le ragioni di fondo per riprendere una collettività allo sbando.
    Non capisco le ragioni di questo inno al nulla.
    Questo Sindaco non ha per esempio dato alcuna risposta alle richieste del comitato ed alla assemblea cittadina indetta da Liberacqua.
    Non ha neanche portato al Consiglio comunale la richiesta di SEL perchè aderisca al Coordinamento Nazionale dei sindaci per il ritorno alla gestione pubblica delle acque.
    Anzi in un comunicato sostenne la collaborazione con APS piuttosto che firmare la certificazione di inadempienza degli obblighi derivanti dalla convenzione di gestione.
    Non ha affrontato la invivibilità estrema della nostra collettività (viabilità bloccata, inquinamento acustico da ambulanti con amplificazione, nessun vigile sia di giorno sia di sera, barriere architettoniche ovunque, piazze e marciapiedi occupati integralmente); nè è partita la raccolta differenziata – l’aumento del 115% invece, quello si, è partito subito.
    Non ho neanche notizia di quali finanziamenti sia riuscito ad ottenere l’Assessore F.Saverio Romano.
    So bene che è ancora presto per fare una valutazione
    complessiva dell’azione amministrativa, che l’eredità della passata amministrazione è pesantissima: so però altrettanto bene che i primi comportamenti amministrativi scontano l’assenza di una strategia complessiva e snobbano i soggetti portatori di interessi collettivi come Liberacqua.
    Spero, nell’interesse di tutti noi cittadini, di essere smentito dai fatti in futuro; per adesso siamo in alto mare e non si intravede un porto di attracco; proprio per queste ragioni trovo incomprensibile l’uscita di IdV locale: quali sono gli atti amministrativi positivi?

  43. A Antonino Bonanno
    Finalmente qualcuno che di politica né parla seriamente, avendo fra l’altro competenza.
    A qualcuno vorrei far presente che non si insinua nulla…………. i fatti parlano da se e se confermati si vadano e rileggere la vicenda Antinoro o quella attuale la compravendita dei politici a livello nazionale……..quindi vedano di vedere cosa c’é dietro l’angolo, e beato colui che pensa che il mondo finisca a Portella di Mare.

  44. Non me ne vorrà l’amico Giusto Castrorao, ma ritengo utile intervenire nuovamente per rispondere, in modo ufficiale, ad alcuni post che hanno espresso disorientamento nei confronti della posizione del partito che rappresento e dirigo a Palermo e provincia. Primo,noi di Italia dei Valori, siamo alternativi all’attuale amministrazione comunale. Lavoriamo per un percorso comune con le altre forze del centrosinistra e, soprattutto, con la società civile di Misilmeri, con le categorie produttive, professionali della città, con i commercianti, con i disoccupati, con chi soffre per la privazione di un diritto. Dire “aldilà di questo o quel provvedimento positivo”, vuol dire, in generale, non solo per Misilmeri, che la nostra è una cultura radicalmente alternativa certamente a quella del centrodestra, perchè abbiamo un’idea diversa di città, un’idea diversa della politica, basata sulla legalità, slegata da giochi di palazzo ed interessi personali, di gruppo, potentato o di partito e miriamo al confronto democratico con i cittadini per recepire bisogni e insieme disegnare un progetto di governo. Ma la nostra è una cultura diversa da quella che sta mostrando di avere il Partito Democratico e arrivo al secondo punto. Noi crediamo che al governo, si va attraverso il voto degli elettori. Nella stanza dei bottoni si entra dalla porta, cioè con il consenso, e non dalla finestra, attraverso ribaltoni, inciuci di palazzo ed accordi tra le Segreterie di partito. Noi abbiamo sempre detto che il PD rappresenta per noi l’alleato naturale per mandare a casa Berlusconi a Roma e Cuffaro prima, Lombardo adesso, alla Regione Siciliana e Cammarata a Palermo. Purtroppo con un’operazione dettata solo da ragioni di potere il PD, tradendo la volontà degli elettori e senza preoccuparsi degli alleati, sigla un patto scellerato con Lombardo, che non aveva più una maggioranza e che è inseguito da gravi problemi giudiziari che se spetta alla magistratura valutare, politicamente creano un enorme questione morale che dovrebbero condurre il Governatore, se rispetta le istituzioni e tenerle al riparo da sospetti e ombre, alle dimissioni. Sia chiaro, che noi non faremo alleanze con il PD a Palermo, e in altre città dove si andrà a votare, finchè sosterrà il quarto governo Lombardo. Purtroppo ho ascoltato dal neo Segretario provinciale del PD, Enzo Di Girolamo, parole che mi hanno preoccupato e che rivelano l’intenzione di quel partito ad allearsi a Palermo con l’MPA, UDC e Futuro e Libertà e di non stare accanto a noi nel percorso che stiamo facendo con le altre forze del centrosinistra, con le associazioni e i movimenti, per parlare all’intera città. Non faremo alleanza con il PD finchè il PD non ritornerà alla coerenza delle alleanze, al rispetto del voto degli elettori e alla centralità della questione morale che, in Sicilia, è, purtroppo, assolutamente prioritaria. Il discorso degli Assessori tecnici, degli Assessori magistarti e prefetti, aggrava quanto fin qui scritto perchè si rischia di coprire un dato politico importante che ponemmo ai tempi di Cuffaro: quando il massimo rappresentante della Regione viene colpito da inchieste, indagini, anche semplici sospetti, deve, ripeto deve, per salvaguardare l’integrità delle istituzioni, anche solo sul piano dell’immagine, fare un passo indietro e difendersi da semplice cittadino. Gli auguriamo di dimostrare la sua innocenza, ma nel frattempo la Sicilia deve guardare al futuro. Senza contare il giudizio assolutamente negativo su questo governo che non ha fatto nulla, solo annunci. Nulla sul piano rifiuti, nulla sull’energia, nulla sull’occupazione, nulla sull’uso dei fondi europei.
    Questa è la posizione ufficiale di Italia dei Valori, espressa dall’on. Leoluca Orlando, nostro Portavoce nazionale, dal sen. Fabio Giambrone, Segretario regionale e da me stesso. Tra l’altro domenica scorsa l’intero Direttivo regionale ha sancito all’unanimità tale scelta. Io, naturalmente, spero che le cose cambino e che col PD si possa formare una coalizione che possa vincere alle prossime elezioni alla Regione come a Palermo, ma se così non fosse non acceteremo alcun compromesso.

  45. A Pippo Russo
    Tutto quello che lei ha sopra scritto lo condivido in pieno. Andando indietro nel tempo, noi di Sinistra Ecologia Libertà, già nelle scorse elezioni amministrative, abbiamo preso le distanze dal PD proprio per le loro scelte politiche,e ne prendiamo ancora oggi le distanze se il PD continua a fare scelte, come da Lei riportate sopra, non condivisibili.
    Ma qui,il tema del contendere era stato un altro e cioè l’elogio speso dal vostro rappresentante locale,Giusto Castrorao,nei confronti dell’attuale sindaco e della sua amministrazione;
    Elogio che noi di S.E.l. non condividiamo nel merito e nella sostanza come si evince dai commenti miei e di Nino Bonanno fin qui espressi.

  46. Io ammiro Castrorao ha fatto una dichiarazione coraggiosa dimostrando grande onesta intellettuale!
    D’aì sta amministrando bene, bravo Castrorao

  47. @ GABER
    NON LE RISPONDO, PERCHE’, QUANDO PARLO O SCRIVO, DEVO SAPERE CHI E’ IL MIO INTERLOCUTORE.
    SI QUALIFICHI?
    IO COME GABER, HO CONOSCIUTO IL “SIGNOR G”, CHE E’ STATO UN GRANDE CANTAUTORE, ATTORE E COMMEDIOGRAFO.
    SCRIVA IL SUO VERO NOME, PER AVERE DEI CHIARIMENTI IN MERITO; NON POSSO RISPONDERE AD UN SOGGETTO, CHE SI CELA DIETRO UN PSEUDONIMO DI UN GRANDE ARTISTA, QUALE ERA: “GIORGIO GARBERSCIK”, IN ARTE “GIORGIO GABER”.
    PERCIO’, LA INVITO AD NON ESPRIMERE: NE’ GIUDIZI, NE’ COMMENTI SU DI ME.
    A BUON INTENDITORE, POCHE PAROLE.

  48. Continuo a non comprendere le ragioni dell’espressione “aldilà di questo o quel provvedimento positivo” ma credo che l’attenzione vera del dibattito la possiamo spostare su quello che è stato il primo post, quello che ha aperto l’interlocuzione sin qui raggiunta e cioè il comunicato di IDV Misilmeri in cui si manifestavano apprezzamenti e giudizi positivi sui primi mesi di attività della nuova giunta comunale su questioni inerenti la gestione finanziaria, che per inciso sono tutte ancora da chiarire e dimostrare se ci riferiamo alla vicenda che riguarda il “mantenimento” del rispetto del patto di stabilità (tranne a scoprire che IDV ha già chiare questioni che invece ancora devono essere comprese dai più!).
    Nello stesso comunicato si esprimevano giudizi sull’opposizione in consiglio comunale – testualmente – “Trovo davvero affrettato – conclude Castrorao – il giudizio sommario, e di diverso tenore, delle opposizioni consiliari che sembrano badare a posizioni preconcette”. Quanto detto nel comunicato veniva correttamente titolata dal blog: Idv, Castrorao: Bene D’Aì grande capacità e determinazione. Il titolo a rispetto del fatto che non avevo capito male io ma IDV si complimentava con il sindaco e la giunta di cui è assessore l’On Romano.
    Sappiamo bene tutti che in consiglio comunale l’unica opposizione è quella dei gruppi del PD e Misilmeri democratica entrambe liste che sostenevano la candidatura di Badami sindaco. Quando quindi si parla di opposizioni consiliari siamo certi che non ci si riferisce ad altri se non che ai due gruppi di cui sopra e ritenere affrettati i giudizi addirittura frutto di posizioni preconcette, mi pare davvero troppo per un partito quale IDV che oltre ad essere stato “leale” alleato del PD e di Badami in campagna elettorale sottoscrive ad oggi comunicati in cui dice di lavorare a costruire una forte aggregazione di centro-sinistra tanto a Misilmeri quanto a Palermo alla Regione e pure a Roma.
    Allora mi chiedo per quale necessità IDV si è “sentita di dovere esprimere” parole di apprezzamento per un’amministrazione che non condivide sul piano della politica, che non si è certamente distinta per chissà quale atto di manifesta condivisibilità?
    Solo per prendere le distanze dal Pd? E questo proprio quando lo stesso presidente del circolo di IDV Misilmeri raccoglie le firme per presentare il ricorso contro l’amministrazione sull’aumento della TARSU?
    Non potete chiedermi di non confondermi!!! Lo farebbe anche il più attento politologo! Aggiungo che chi scrive e molti altri di noi non hanno mai neanche per un solo istante alimentato (anzi li hanno pure smontati) commenti di basso profilo in cui si faceva riferimento ad incarichi professionali dati o promessi ad esponenti del partito di IDV.
    E allora, sgombriamo il campo! Teniamo alto il livello del dibattito e non lasciamoci trascinare dall’essere contro a prescindere. Sappiamo bene che non è un atteggiamento che premia.
    Smantellare il PDL del 61 a 0 in Sicilia non è risultato di poco conto. E se questo sarà possibile sarà anche grazie all’azione del PD alla Regione.
    C’ero anch’io sabato scorso quando il PD ha eletto il suo segretario provinciale e cittadino e anch’io ho ascoltato il suo discorso, non gli ho sentito dire parole preoccupanti circa l’idea di allearsi a Palermo come altrove con alcuni piuttosto che con altri. Si è aperto un dibattito, ci si confronterà, si dovranno costruire programmi e alleanze, ma credo che la storia dei “VETI INCROCIATI” ha dimostrato più volte che porta solo alla distruzione e no all’aggregazione di cui c’è bisogno per vincere questo sistema.
    Abbiamo storie personali, vissuti politici,militanze, credo, passioni ed orgoglio che non hanno nulla a che vedere con atteggiamenti di potere di inciuci e meno che mai di alleanze con mafiosi, presunti tali o anche solo sospettati. Conosciamo bene gli anni della cultura del sospetto e i suoi risultati!
    L’antimafia, il bene comune sono valori assoluti che non stanno sotto una sigla e soprattutto non stanno solo sotto una bandiera e un partito.

  49. non c’e’ limite alla faccia tosta….. chissa’ cosa gli avranno promesso!
    x sabrina amodeo: ma cosa ne puoi sapere tu di antimafia o di bene comune… ma fatti una passeggiata va’…!!!
    Cos’e’ la destra… cos’e’ la sinistra!!!
    solo fumo negli occhi e squallidi piccoli interessi personali..

  50. xgaspare:
    prima di rispondere si vada a fare un corso accelerato di grammatica italiana… mio dio.. se penso che siamo stati amministrati da un sindaco…pergiunta laureato che non sa neanche parlare in italiano!!!

  51. @gaber:meglio pagare un portavoce,con i nostri soldi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: