• Visitatori sul Blog

  • Statistiche

    • 2,730,756 visitatori

Modificata la mappa burocratica comunale

Modificato l’assetto organizzativo della burocrazia municipale. Il sindaco Piero D’Aì ha varato un provvedimento che ridisegna la macchina amministrativa comunale. “Si tratta di un provvedimento – dice il sindaco Piero D’Aì – che anticipa una linea guida della mia Amministrazione che porterà presto ad una razionalizzazione delle responsabilità di aree e servizi comunali. Intanto – prosegue D’Aì – l’assetto comunale si articolerà in 2 uffici di staff e 11 aree. Presto provvederemo a rendere più funzionale e meno oneroso l’intero apparato municipale. È un obiettivo da raggiungere – aggiunge il primo cittadino – perché si collega direttamente al programma amministrativo che gli elettori hanno premiato chiamandomi alla carica di sindaco”. Tra i dipendenti comunali, il ruolo di vice segretario comunale è stato assegnato a Valeria D’Acquisto che sarà anche responsabile dell’Area I “Affari generali ed istituzionali”. Questa la nuova mappa della burocrazia comunale: Giuseppe Di Chiara guiderà l’ufficio di Gabinetto del sindaco, Domenico Tubiolo si occuperà di Politiche comunitarie e sistema informatico, ed inoltre di servizi culturali e scolastici. Di Chiara e Tubiolo sono stati posti ai vertici dei due uffici di staff (in precedenza erano tre). Per quanto riguarda le aree, Francesca Politi si occuperà di Bilancio, programmazione e servizi finanziari, Antonino Cutrona guiderà l’area della Gestione di risorse umane, controlli interni, servizi turistici, sportivi e ricreativi, i Lavori pubblici saranno diretti ad interim da Irene Gullo. La stessa dirigente si occuperà anche dell’area Pianificazione territoriale e urbanistica. Rita Corsale guiderà l’area Manutezione e servizi a rete. Caterina Cimò è a capo dell’area Servizi demografici e decentramento, Maria Grazia Russo si occuperà di Politiche e servizi sociali, due interim sono stati assegnati Giuseppe Di Chiara per le Attività produttive ed a Domenico Tubiolo per lo sportello unico, infine Giuseppe La Barbera ha avuto assegnata l’area della Polizia Urbana e Bianca Fici quella dei servizi tributari.

4 Risposte

  1. Da cittadina impegnata e attenta vorrei ricordare a tutti i funzionari che il loro compito non è delegato all’utilizzo “proprio” dei beni comuni, loro che sono il motore di un’amministrazione e farebbero bene a far sviluppare e portare avanti una crescita comune (con o senza soldi, con o senza destra e sinistra) una volta per tutte. siamo cittadini europei, siamo cittadini del mondo, ma è importante dar voce alla propria terra e alla legalità.

  2. Sulla tempistica questo blog è più efficiente del sito del comune.
    L’articolo sopra riportato è stato messo in rete alle 12,49 e quello del comune alle 14,13.Il blog prende informazione dal sito del comune o viceversa?????????????????????????????????????

  3. ci vorrebbe una diminuzione delle aree e dei funzionari…sono troppi, bravo sindaco

  4. Mi auguro che questo nuovo assetto non sia frutto di vendette politiche.
    Noto con grande disappunto lo scambio di compiti fra Politi e Fici.
    Ricordate cosa accadde nel consiglio comunale in cui il consigliere Lo Gerfo chiese alla Dott.ssa Fici se c’era il famoso BUCO e la Ragioniera rispose in maniera non esplicita a altrettanto chiaramente che il BUCO non c’era e che la precedente Amministrazione aveva dato servizi che nessun altro comune siciliano aveva dato?
    Certo quella sua dichiarazione confligeva con quanto dichiarava il Vice Sindaco Gambino e quindi la sua tesi non aveva la pienezza che Lui avrebbe voluto?
    Il Vice Sindaco allora ed oggi si rende conto di che danno avrebbe provocato con la sua vendetta personale?
    Non dimenticate che il Vice Sindaco nella precedente legislatura era stato eletto nella lista civica di Portella di Mare con (se non ricordo male) più di 300 voti. Ed ora non è stato neanche eletto riportando solo 99 voti di cui una sessantina a Portella di Mare.
    Ecco perchè il Vice Sindaco si è assentato in queste ultime sedute del Consiglio Comunale.
    Continuerà ad assentarsi?
    Continuerà a non dare risposte chiare ed a tirare le carte in aria quando non vuol rispondere?
    Mi fermo quì, queste mie non sono solo considerazioni ma per la maggior parte fatti.

    AUGURI MISILMERESI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: